Le prime volte del Calendario Pirelli dalla Venera nera alla modella curvy

Il Calendario Pirelli ha fatto la storia della fotografia e della moda, trasformandosi in un oggetto di culto precursore dei tempi dal 1964 a oggi.

Il Calendario Pirelli è un pezzo di storia italiano. Rappresenta il sogno, la bellezza femminile e l’avanguardia artistica. È nato nel 1964 sul Tamigi e fin dal primo numero ha cercato di rappresentare i tempi che cambiano, precorrendo le mode e le tendenze. Dopo 50, The Cal è ancora sulla cresta dell’onda e le sue prima volte sono diventate dei passaggi storici. In questi giorni abbiamo dato la notizia che sull’edizione del 2015 sarà ritratta la prima modella curvy, dimostrando che un corpo formoso e forse anche con qualche chilo in più (dettaglio per buona pace dei polemici a tutti i costi) può essere magnifico e sensuale.

pirelli-6

Tra il 1984 e il 1994, The Cal, dopo un’interruzione durata circa 10 anni, torna con un nuovo direttore creativo Martyn Walsh e un’impostazione totalmente nuova: ha introdotto tracce di pneumatici su modelle e allestimenti fotografici. Il vero colpo di genio arriva nel 1987 con Terence Donovan che presenta la prima edizione dedicato alle Veneri di colore, ovviamente c’è anche lei, la bellissima Naomi Campbell, che all’epoca aveva solo 16 anni.

L’edizione del 2003 è rimasta famosa per la quantità di modelli che hanno partecipato agli scatti: Bruce Weber ha richiesto 36 top, maschi e femmine. Ha lasciato il segno anche Steve McCurry, che nel 2013 è stato il primo fotografo a puntare su temi sociali e soprattutto a non ritrarre donne nude. E’ stato anche il primo a fotografare una donna incinta: Adriana Lima è la prima ad aver debuttato sul Pirelli con il pancione.

Le donne che invece non sono state davanti all’obiettivo ma dietro per adesso sono solo 3, Sarah Moon, Annie Leibovitz e Inez van Lamsweerde, mentre l’unico stilista fotografo è stato il direttore creativo di Chanel, Karl Lagerfeld nel 2011. Karl ha anche un altro primato: ha fotografato il primo uomo nudo nella storia del Pirelli. Si tratta del modello francese Baptiste Giabiconi, nelle vesti di Apollo e Bacco.

Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia

Più di una volta, i mesi di The Cal hanno ospitato personaggi del cine, come le meravigliose Sophia Loren, Monica Bellucci, Ines Sastre, Margareth Madè e Penepole Cruz,mentre le modelle più famose sono Naomi Campbell, Heidi Klum, Cindy Crawford, Laetitia Casta, Kate Moss, Eva Herzigova, Gisele Bundchen, Bianca Balti ma anche Alessandra Ambrosio, Helena Christensen, Isabeli Fontana, Miranda Kerr, Karolina Kurkova e Alek Wek.

The Cal è stato anche il primo calendario protagonista di un film. Emmanuel le Ber, su un'idea di Dominique Miceli, produttrice televisiva di programmi di moda ha realizzato un documentario sulla storia, dal 1964 al 2010, i retroscena e le curiosità.

Foto | Pirelli Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail