Moda inverno 2015, il poncho

Colori pastello, montoni e cappotti colorati e linee low cost pratiche e mascoline. Ecco le tendenze della stagione invernale 2015.

Moda inverno 2015, il poncho

gisele

17 marzo 2015

Siamo alla fine dell’inverno, tra pochi giorni daremo ufficialmente il benvenuto alla primavera e l’unico desiderio è quello di affrontare il cambio dell’armadio. Non è ancora tempo di rivoluzionare la propria cabina, molti abiti pesanti potrebbe servirci. Per esempio, un capo di gran moda in questa stagione 2015 e ideale in primavera è il poncho, che sostituisce le cappe, le mantelle e anche i cappotti, per un look più informale e un po’ meno caldi.

Il poncho da maglione diventa quindi capospalla, dando agli outfit un tocco quasi da figlio dei fiori. È stato proposto, con stili ovviamente molto diversi, da tantissime grandi firme, come Saint Laurent, Valentino, Etro e Fendi. Quello più etnico è stato sicuramente firmato da Emilio Pucci e ci è piaciuto particolarmente. Certo nella foto Gisele Bündchen, ritratta da Mario Sorrentino, è favolosa ma si vede molto bene il modello di Pucci. Come si indossa? Non possiamo permetterci di fare come Gisele calzare solo un paio di stivali, ma sicuramente è indicato un abbigliamento fasciante, magari un bel paio di pantaloni in pelle.

Moda inverno 2015, il trionfo del lurex

Lurex

4 marzo 2015

L’inverno 2015 non è ancora finito, ma abbandonate le feste e correndo verso la primavera potremmo illuminare i nostri outfit con un tocco di luce, proprio come si fa con i capelli. Questi raggi di sole da che cosa dipendono? Sicuramente dal lurex, vero trend di stagione. Sono moltissimi i brand che hanno scelto di impreziosire filati e tessuti che leggere pagliuzze metal. Attenzione, non c’è nessun riferimento allo stile discotecaro degli anni Ottanta. Parliamo ancora una volta di classe e di eleganza.

Per esempio N°21 per l’autunno-inverno 2014-2015 ha giocato tantissimo con il lurex. Molto bello il cappotto cangiante con queste rose rosso intenso che sembrano quasi uscire dalla stampa, da quanto sono vivaci. La stessa fantasia ricorre in gonne e in abiti. Carino anche il cappotto con i dettagli glitter, su un verde militare intenso. Alessandro dell’Acqua ha dosato la luce con una certa maestria, senza mai esagerare, ma mettendo in risaldo dettagli, forme, bavari o tagli.

Luce, metal e dettagli glitter anche per Blumarine che racconta il sogno della donna moderna, con quella dolcezza tipica del brand. A volte basta un filo nel punto giusto per cambiare totalmente l’anima a un abito. Quest’anno la maison non ha perso occasione per creare dei vestiti con fantasie e lavorazioni gioiello particolarmente preziose.

Moda inverno 2015, la camicia in pelle

camicia-pelle

17 febbraio 2015

Abbandoniamo l’idea della bella camicia in stile Ferré o Carolina Herrera, che cosa rimane? Sicuramente un capo intramontabile, molto versatile, perfetto per l’uomo e per la donna. E se volessimo renderlo ancora più di tendenza? Per questo ci hanno pensato le griffe. L’inverno 2015, infatti, è stato caratterizzato da un elemento davvero glam: la camicia di pelle, in morbidissima nappa.

Sicuramente se il prodotto è di alta qualità non sentirete la nostalgia né del cotone né della seta. La nappa è davvero avvolgente, cade molto bene, nasconde i difetti più di un qualsiasi filato e tiene caldo. Se portata sopra un top, magari aperta con un paio di pantaloni diventa anche un’alternativa alla classica giacca. Tra i brand che più hanno osato, troviamo il bellissimo modello di Gucci, caratterizzato da ruches, proprio in linea con i tanto osannati Anni Settanta.

Non è passata inosservata la camicia traforata al laser di Tod’s, sembra in alcuni punti quasi un pizzo ed è davvero un piacere da vedere e da indossare. Non vi resta quindi che provare il vostro outfit, considerando che non ci sono solo i grandi brand, anche la nappa impone una spesa di un certo tipo. Esistono poi le varianti in ecopelle. Ecco, trovo che in genare questo materiale sia perfetto per le mezze stagioni, se scegliete l’ecopelle, evitate le giornate calde, perché il rischio è quello di sudare eccessivamente.

Via | Gucci

Moda inverno 2015, il tailleur pantalone

tailleur-dior

5 febbraio 2015

Abbiamo ancora un paio di mesi per affrontare questo inverno 2015 che sembra arrivato solo da pochi giorni. Nonostante la voglia di primavera sia alta, dobbiamo restare concentrati sull’abbigliamento di stagione. Se amate uno stile sobrio, elegante e possibilmente pratico per andare in ufficio, dovete puntare sul tailleur pantalone. È un capo classico, spesso indossato nel modo sbagliato o senza scegliere con attenzione il taglio giusto (per fare un esempio, è l’abito preferito da Angela Merkel che però sbaglia quasi sempre giacca).

È un completo che affonda le sue radici nel look da uomo, ma gli stilisti hanno saputo renderlo molto sensuale e femminile. Non deve essere spezzato, è molto importante restare sul total colour anche sfoggiando nuance vistose, come il rosso scuro, molto bello nelle creazioni di Christian Dior, o nel turchese Richard Nicoll.

Se amate il gusto minimal e sobrio, guardate anche nella collezione di Stella McCartney, che lo propone abbinato a un dolcevita, quindi al collo alto. E le scarpe? Potete sia puntare sui tacchi, un po’ donna in carriera anni Novanta, sia sulle francesine stringate, che tanto vanno di moda quest’anno. Sempre di Dior è raffinatissimo anche il doppiopetto, portato con il cappotto. E abbinato a guanti lunghi e in pelle. Difficile resistere a tanta classe.

Moda inverno 2015, outfit maschili da donna

sisley

5 gennaio 2015

Look maschile per la donna. Tra le tante tendenze dell’inverno 2015, c’è anche questa, dedicata alla donna sexy che vuole giocare con l’abbigliamento cercando di essere maliziosa, spregiudicata e unica. L’abito da sfruttare maggiormente è sicuramente il tailleur con una giacca che non sia sciancrata e un paio di pantaloni a taglio dritto. La scarpa non deve essere con il tacco, ma possibilmente una bella francesina stringata.

Sisley cavalca perfettamente questa tendenza proponendo dei completi dal gusto maschile con un pantalone morbido lunghezza capri, ma indossare con scarponcini e calzettoni. Assomigliano a degli anfibi. Sotto potete abbinare una camicia bianca, da sbottonare o chiudere in una bella cravatta (meglio in lana che in seta) o un dolcevita esistenzialista. Il celebre brand gioca abbastanza con i colori, quindi non mancano i tailleur a quadri, ma anche quelli bianchi, che esaltano i giochi di ruolo.

Sempre per provare un look diverso, propone anche degli short in ecopelle (con effetto divisa di calcio), ma indossare con stiletto (stavolta con tacco) e calzettone al ginocchio, gilet e camicia. Altrimenti, esiste una versione un po’ più lunga, i bermuda in lana e viscoso, che sostituiscono la gonna e tra l’altro sono l’ultima moda anche per lui. Il modello Sisley è caratterizzato da una linea ampia con tasche all'americana davanti e due tasche a filetto dietro.

Moda inverno 2015, il gilet in pelliccia (ecologica)

31 dicembre 2014

Desiderate un look davvero alla moda? Allora quello che fa per voi è un bel gilet in pelliccia. No, non c’è bisogno che sia pelo vero. Cerchiamo di salvare l’ambiente e gli animali. Entrando in un negozio low cost troverete sicuramente tantissimi modelli per l’inverno 2015, da portare con look punk, con jeans e anche con qualche gonna sportiva.

Manila Grace

Ciò che conta è cercare di essere spiritosi e magari giocare con il colore. Per esempio, Donatella Versace ha proposto un modello giallo lime. Davvero molto eccentrico e solare, ideale per scaldare l’inverno più rigido. Se preferite qualcosa di meno appariscente, ma di grande effetto, guardate la collezione di Manila Grace. Il brand punta su toni neutri come il grigio e il crema, ma anche il bianco e il marrone. Sono nuance che si abbinano praticamente con tutto (occhio solo alla carnagione).

Se poi invece il pelo è la vostra passione, c’è anche un cappottino eco mongolia sfumata. Alessia Santi intervista da Il Messaggero ha così commentato:

L’eco-pelliccia è un accessorio divertente e giocoso, da indossare in tante occasioni. Ricorda i morbidi peluche il cappottino in eco-pelliccia giallo mentre quella multicolor rimanda alla donna delle nevi e a paesaggi in alta quota. Interpretazioni divertenti per trascorrere l’inverno al caldo.

Cercate di abbinare a questo capo sempre pantaloni molto aderenti e scarpe con il tacco. Sono ideali anche le sneakers alla caviglia.

Via | Manila Grace

Moda inverno 2015, tutti pazzi per il denim

29 dicembre 2014

Il denim è un tessuto povero, operaio, che negli ultimi anni è stato nobilitato a vero e proprio materiale chic. Per l’inverno 2015, vestirsi di jeans non è solo un piacere ma un vero e proprio dovere, perché le griffe internazionali più importanti hanno deciso di inserirlo un po’ in tutti gli outfit da giorno.

Redvalentino

Sono numerosi i brand che producono jeans con effetto push up. Tra i più noti, abbiamo Liu jo con il famoso bottom up che modella il lato B, slanciandolo quanto basta. Non mancano i modelli slim, skinny e jeggings. La vita è complessivamente bassa. Molto belli anche i modelli di Twin set, che punta su dettagli vissuti e risvolti alla caviglia, per mettere in risalto possibilmente un bel paio di tacchi. Come si portano? Ovviamente con una giacca, magari in lana e un top di paillettes per dare luce al look.

Tantissimo denim anche per le firme più prestigiose come Vivienne Westwood Red Label e Moschino. Non manca inoltre una tuta in jeans per REDValentino, che sceglie la versione short (è una sorta di scamiciato a tutina, molto lolita degli anni Ottanta), o come quella di Tommy Hilfiger. Non vi resta che lasciarvi tentare da questa nuova tendenza, con una consapevolezza: usate molti accessori colorati. Il denim deve essere sdrammatizzato o raffinato, quindi via libera a collane e cinture, ma anche ad abbinamenti scintillanti con maglie, top e giacche dai dettagli preziosi.

Foto | Red Valentino

Moda inverno 2015, trench imbottiti per sostituire i piumini

trench-burberry

28 novembre 2014

Piumino sì o piumino no? Il trench per eccellenza è ovviamente firmato Burberry. La famosa casa di moda propone ogni anno il suo classico rivisitato per stagione: c’è leggero in cotone, permetto per l’autunno o l’inizio della primavera, in gabardine, ma anche in seta, in pelle o in nabuk dipinto a mano.

È meraviglioso il trench coat in misto seta tecnica lucida con lustrini ornamentali sui polsini. Più che un capo, è un vero e proprio gioiello (anche per il prezzo). Il modello a doppio petto presenta maniche a giro e cintura in vita. The Kensington è il trench per eccellenza ed è pensato su tre lunghezze (corto, medio e lungo), mentre The Westminster è solo medio e lungo.

Decisamente meno costosi, ma curati e soprattutto pratici, gli impermeabili di Marella. Su Zalando sono numerosi i trench in vendita, con firme famosi come Pepe Jeans, Anna Field, Topshop ed Esprit. Made in Italy per la stagione fredda ha creato dei soprabiti imbottiti davvero carini, perché non perdono la linea classica del trench e al tempo stesso scaldano come un cappotto. Come si porta? È un capo davvero universale che può essere indossato sopra un look sportivo o anche elegante, tipo un tailleur per l’ufficio o un vestitino cocktail. Certo, da evitare con l’abito da sera.

Moda inverno 2015, collant e parigine per look all'ultimo grido

calzedonia

17 novembre 2014

Le calze sono grandi protagoniste della stagione. Se avete voglia di dare al vostro look un tocco un po’ diverso, con qualche dettaglio colorato, sensuale e malizioso o scanzonato, non dovete far altro che scegliere le calze giuste. Sono di grande ritorno le parigine, che arrivano appena sopra al ginocchio e si possono portare con le minigonne, abbinate a scarpe con il tacco, ballerine o stivali. Cazedonia ha creato un modello nuovo: collant effetto-longuette, che crea una falsa sovrapposizione estremamente sensuale (lo vedete nella fotografia).

È molto di moda anche il gambaletto, che un tempo andava soprattutto nascosto. Quelli di nuova generazione, con ricami, invece vanno esibiti, soprattutto se c’è l’effetto tatuaggio. Non mancano poi le calze a rete e in pizzo, per giocare alternando seduzione e romanticismo. Attenzione però, le calze sono belle e importanti, ma è bene sceglierle con un po’ di furbizia. Non bisogna assolutamente mettere in evidenza la circonferenza delle cosce, soprattutto se è un po’ troppo abbondante.

I calzini, invece, sono indispensabili per rendere più verosimile un look da uomo, soprattutto se avete deciso di indossare un paio di francesine, scarpe stringate. Se siete poi amanti dei colori e del caldo, quanto morbido, cachemire, non perdete le calze Gallo che per l’inverno ha gambaletti, calzini corti, collant e parigine di tutte le taglie e con fantasie davvero molto creative.

Foto | Calzedonia

Moda inverno 2015, il capo più di tendenza è la cappa

cappa-marras

31 ottobre 2014

C’è un capo che profuma di tradizione, ma che per l’inverno 2015 sa di novità. È la cappa, una piccola mantella, solitamente in lana, che da un tocco molto british e nordico a look. Se volete quindi essere davvero di tendenza questo è il consiglio che vi danno gli stilisti: i cappotti sono glam ed eterni, i piumini sono comodi, ma la cappa è qualcosa di più e soprattutto può essere sfruttata in tanti modi diversi.

Abbinata a un tailleur è semplice ed elegante, su un look sportivo può essere vezzosa, mentre su un abito da sera diventa quel tocco chic che farà la differenza. Come sapete è una via di mezzo tra un mantello (si potremmo proprio definirla un mantello corto) e un poncho (in comune hanno la mancanza di maniche). Normalmente è caratterizzata da un colletto e un’allacciatura a bottoni. Ovviamente i designer si sono divertiti a immaginare modelli diversi. Come si porta? Come volete, purché evitiate le scarpe da ginnastica. È ideale con un paio di guanti lunghi in lana o in maglia e una piccola handbag. Le tracolline vanno scartate, perché risultano abbastanza scomode.

Lo stilista che ha osato di più è stato Antonio Marras: la sua cappa è colorata, ha un colletto simile a quello di un giubbotto college e si chiude con la zip. Davanti alterna motivi floreali esotici o geometrie molto invernali.

Moda inverno 2015, pantaloni skinny o taglio uomo per esaltare la femminilità

28 ottobre 2014

Il pantalone non è solo un capo indispensabile, ma è proprio un piacere indossarlo. Le donne che per la prima volta rinunciano alle gonne per infilare le loro gambe in un modello comodo e morbido, difficilmente riescono a tornare indietro. I pantaloni non tolgono femminilità e possono essere davvero molto eleganti. Quali sono le tendenze per l’inverno 2015?

pantaloni

Sicuramente c’è stato un ritorno del pantalone in pelle, che deve essere aderente e portato con un materiale in contrasto, come la lana. Se poi non avete voglia di provare questo capo moda, perché costoso, perché un po’ troppo aggressivo, Intimissimi nel catalogo di questo inverno ha un modello di leggings in ecopelle (un dettaglio che avvolge la gamba solo davanti).

Marella ha puntato soprattutto su pantaloni dal taglio maschile, quindi con il risvolto, la piega e la gamba leggermente a sigaretta. Questo genere, che è simpatico e anche abbastanza elegante, ci ricorda molto gli anni Settanta. E visto che il pantalone è uno dei grandi protagonisti dell’inverno, Emilio Pucci ha proposto un favoloso tailleur pantalone anni settanta color rubino. Max Mara ha scelto di andare incontro a diverse esigenze: tanti pantaloni elasticizzati, anche in velluto e in lana. Prezioso il tessuto jacquard, con disegno floreale a rilievo.

Moda inverno 2015, pitonato e animalier per i look più aggressivi

21 ottobre 2014

Il pitonato non tramonta mai, ma per l’autunno inverno 2014-2015 ha sicuramente trovato nuova vita con varianti interessanti. La stilista che sicuramente ha reso questo materiale diverso è Stella McCartney, che come sappiamo è un’animalista convinta. Tutte le sue collezioni contengono materiali ecologici e rispettosi della pelle: il suo pitone quindi è un finto pitone, assolutamente credibile e divertente. Fascinoso l’uso della pelle di Michael Kors, che riprende il pitone in borse e scarpe, anche sportive, lo stampa sulla sete e sugli abiti, quasi come se fosse un pizzo.

Fantasie animalier per Givenchy autunno inverno 2014-2015

Jil Sander usa il pitone come fantasia, riproducendolo su caldi cappotti dai tagli rigorosi e minimalisti e su tailleur pantaloni e abiti. Le nuance pastello rendono il look di questo brand molto giovane e fresco. Givenchy è sicuramente la maison che ha fatto la scelta più aggressiva. In questo brand rivive nella stagione invernale la grinta dell’animalier, che però è assolutamente chic e bon ton, soprattutto se stampato su abiti leggermente trasparenti e dal taglio elegante.

Consiglio per portare questo genere: il maculato deve essere indossato con un po’ di ironia. Non bisogna prendersi troppo sul serio e soprattutto non bisogna esagerare. Sulle passerelle tutto è concesso, ma nella quotidianità il total look è troppo, così come diventa difficile associare due animalier differenti. Dosatelo con gusto, magari abbinatelo anche a colori eccentrici e divertitevi.

Foto | Givenchy su Facebook

Moda inverno 2015, abiti in maglia per i look più giovanili

abiti in maglia

15 ottobre 2014

Gli abiti in maglia sono comodi, pratici e vanno bene in tutte le occasioni. Con una scarpa elegante possono essere sfoggiati in qualche occasione formale, mentre con stivali bassi, ankle boots o anfibi possono essere un look perfetto per il tempo libero o per gli ambienti professionali più casual. Le calze, con questo outfit, hanno un ruolo fondamentale: spesse e colorate nei periodi più freddi, trasparenti in autunno, ma vanno benissimo anche i calzettoni, il calzino corto o le parigine, sexy e di grande tendenza.

È molto carino il modello Missoni in jacquard a macchie. Si tratta di un abito dal sapore grunge chic grazie alle linee pulite, alle asimmetrie e dagli accostamenti di colore: compongono l'effetto marmorizzato dell'abito lavorato jacquard il verde army, l' arancio fiammato, il nero ed il bluette, per un forte impatto visivo finale. Da valorizzare con borsa a tracolla e stivali in lana o in pelle.

Marella, invece, propone diverse soluzioni. Quella più giovanile in catalogo è un corto, in filato jacquard con motivo di cuori lurex. Ha un collo tondo ampio, maniche a trequarti, linea aderente. Sulla schiena è chiuso da zip per un tocco glam. Irresistibile la collezione di Pennyback: il modello Oltralpe è corto, aderente, in maglia jacquard con dettagli a costine. Ha un collo ad anello e maniche corte. Molto giovanile anche Olla: qui la maglia è lavorata con un effetto rigato ton sur ton e con profili a costine.

Il ritorno del maxi pullover per la moda inverno 2015

twin set

7 ottobre 2014

Il pullover di lana è un capo eccezionale, che amiamo tutti tantissimo, e per la moda inverno 2015 possiamo indossarlo con una certa gioia, senza sentirci fuori dal tempo, anche in città. C’è però una regola: dopo avere sfoggiato minidress in maglia con leggings, calzettoni e stivali, quest’anno i maglioni devono essere portati con la gonna possibilmente al ginocchio e morbida, quasi stile campana, o con i pantaloni, che siano jeans e un po’ più elegantini.

È sicuramente una tendenza che nasconde le forme e che non esalta il corpo femminile, ma ci farà stare calde e comodissime. Che dite? Non mi sembra poco? Quali sono i pull più fashion: sulle passerelle abbiamo visto dei modelli interessanti proposti da Isabel Marant. Sono un po’ meno costosi, ma sempre piacevole i maxi pull di Hilfiger Denim, ovviamente li trovate anche low cost da Zara, Mango ed H&M.

Se poi siete delle amanti dello shopping online, non dimenticate di buttare l’occhio anche su Asos, che su questo capo ha una selezione davvero vasta. Per le ragazze più fashion, che amano le cose di qualità senza puntare all’alta moda, c’è anche Liu Jo, che ha diversi modelli stile “fatto a mano”. È poi imbattibile nella maglieria Twin Set di Simona Barbieri, che sa rendere speciale e prezioso anche il golfino più semplice.

Gonne a ruota o plissettate per uno stile retrò per la moda inverno 2015

anteprima

24 settembre 2014

La moda 2015 ci dà indicazioni molto specifiche sulla femminilità e sulla necessità di essere donne anche osservando un certo tipo di stile. Se avete voglia quindi di mettervi in gioco, l’inverno 2015 è la stagione giusta per divertirvi con le gonne a ruota o plissettate. È ovviamente uno stile un po’ retrò, che non può essere semplicemente indossato, ma deve essere sentito.

È bene, quindi, se scegliete questo genere di capi aver presente quali saranno poi i vostri abbinamenti: giacche sciancrate, possibilmente corte, camicette anche senza collo, magari un po’ arricciate, tipiche degli anni Settanta. Sono bellissime e appropriate anche quelle in morbida nappa. Gucci per esempio ha creato un modello con ruches, mentre Anteprima con le taschine.

La gonna a pieghe, che arriva a metà polpaccio, è uno dei capi più interessanti della collezione di Valentino e la maison in passerella l’ha abbinata a una classica camicia bianca con sopra un morbido cappottino rigato. E le scarpe? Sicuramente un paio di decolleté, con e senza plateau, sono indicate. Da evitare la ballerina, perché tende a schiacciare la figura, mentre un paio di stivali, anche bassi, possono render il look un po’ più sportivo ma sempre piacevole. Poi se proprio volete azzardare e giocare con il vostro abbigliamento, una via di mezzo tra la gonna a pieghe e quella a campana, è il modello di Louis Vuitton, una sorta di scultura di trame, tessuti e colori.

Lo stile rock e romantico di Pinko della moda inverno 2015

16 settembre 2014

Resistere allo stile Pinko è davvero difficile, soprattutto se amate i prodotti di qualità e i tagli moderni. Per la collezione autunno inverno 2015, come sempre la pelle sarà un elemento di grande successo. Tra i pezzi principali di maggior richiamo, i vestiti di diverse lunghezze: dominano le fantasie floreali, anche ton sur ton, e gli inserti in pizzo. Molto divertente la giacca Sedum 1, lavorata in tessuto jacquard a formare fantasie a pois. I revers in pelle aggiungono un twist moderno dal carattere rock. Per la sezione maglieria, invece, tanti maglioni lunghi, che possono essere portati come minidress con leggings o calze pesanti, felpe, stile anni Novanta, e modelli con la manica trequarti, come julio, maglia con scollo tondo cropped in misto punto stoffa e panno disegnato jacquard.

Fantasie astratte e grafismi per le stampe più trendy per la moda inverno 2015

[9 settembre 2014] Tra le tendenze moda 2015 c’è sicuramente il grafismo. Un abito può essere semplice e lineare e poi avere una fantasia particolare che lo rende unico nel suo genere, diverso. Ecco l’autunno inverno che sta per partire sarà caratterizzato da questo genere trend. Vedremo quindi tessuti molto originali. In tal senso, Stella McCartney docet, perché ha sfruttato nella sua collezione dettagli particolari per rendere i look più freschi e giovani.

Stella McCartney autunno-inverno 2014-2015

Tantissimi grafismi, disegni astratti e polka dot trasformano l’abbigliamento da moderno a retrò con semplicità e naturalezza. Non ci sono sovrastrutture, non esiste il senso dell’esagerazione, nonostante i pois da micro si facciano maxi. Molto belle le fantasie astratte e romantiche di Burberry Prorsum: i nuovi cappotti che hanno un gusto leggermente etnico sembrano delle tele dipinte a mano. I toni sono quelli della terra. Divertenti anche i maglioni capospalla stile coperta.

Riprendo questo trend anche i maglioni, le stole e gli abiti di lana di Acne Studios, che come sempre punta su questo nobile materiale e lo trasforma con lavorazioni ad effetto. Sono molto interessanti anche le stampe sfruttate dal duo di stilisti di Proenza Schouler: i creativi fondono geometrie, motivi pittorici e floreali giocando su nuance della stessa gamma per un effetto quasi caleidoscopico.

Moda inverno 2015, sportiva e comoda la nuova collezione Mango

Un’altra collezione low cost per l’autunno-inverno 2014-2015 è quella di Mango, che per la prossima stagione punta soprattutto sulla praticità, con capi estremamente sportivi. È quindi un trionfo di jeans, maglioni, molti oversize, camici a quadri, giubbotti alcuni con inserto in pelo. Diversi anche i look proposti dal brand spagnolo total denim: il jeans non passa mai di moda ed è un materiale estremamente versatile. Per l’autunno l’abbinamento classico è con ankle boot e con maglioni lunghi, aperti davanti, con effetto cappotto. Divertenti anche i minidress scamiciati e i pantaloni dello stesso materiale delle tute felpate. Per chi poi desidera una linea ancora più morbida, per contenere le forme, è perfetta Violeta by Mango.

mango

Per la moda inverno 2015, la donna rock di Sisley

Se amate il rock e i materiali ecologici lo stile di Sisley è davvero irresistibile. Il celebre brand per l’autunno inverno 2014-2015 punta su una donna molto sensuale, che ha voglia di mostrarsi forte e forse anche un po’ aggressiva, almeno nel tempo libero, mentre in ufficio non rinuncia all’eleganza, senza strizzando l’occhio alla moda. Le linee di Sisley, quest’anno, sono davvero innovative e molto carine, speriamo che la qualità degli abiti segua l’aspetto estetico. Tra i capi più interessanti il giubbotino biker leggermente trapuntato, un tailleur pantaloni bianco con taglio uomo, abbinati a top in raso color oceano e ovviamente non mancano le pellicce, vero must have di stagione per chi vuole essere alla moda a tutti i costi. Attenzione, rigorosamente pelo ecologico.

Sisley autunno inverno 2014-2015

La donna sportiva di Zara per la moda inverno 2015

La donna Zara per l’autunno inverno 2014-2015 ha un fascino mascolino. Il famoso brand low cost ha svelato la sua nuova collezione caratterizzata soprattutto da capi oversize, molto pratici e sportivi. Dimentichiamoci le gonne fascianti di qualche anno fa, i pantaloni in stile seconda pelle. L’abbigliamento della prossima stagione è ovviamente trendy ma decisamente più pratico. Il pezzo più interessante è un modello di pantaloni che ricorda un po’ le tute in acetato tanto di moda negli anni Novanta e lo smoking, con la banda laterale lucida. Ovviamente non mancano i cappotti e gli inserti in pelo, per stare calde nei periodi più freddi. Zara conferma la politica dei prezzi: come sempre budget low cost.

zara-fall-trends-lookbook07

Montoni e cappotti colorati e chic per la stagione fredda per la moda inverno 2015

Per coprirsi dal freddo quali saranno i capispalla più indicati nell’inverno 2015? Una mise studiata nel dettaglio deve tenere in considerazione davvero tutto, dalle scarpe alle calze, dal maglione alla camicia, fino al cappotto. Ciò che conta è prima di tutto coprirsi, of course, ma poi non dimenticate di buttare un occhio alla moda.

cappotto inverno 2014

Dopo una serie di pellicce improbabili, più o meno ecologiche, ecco il grande ritorno: il montone. Ha fatto la storia degli anni Settanta, per tornare a grande richiesta negli anni Novanta ed essere nuovamente fashion nell’inverno 2015. Come deve essere il taglio? Secondo Alexander Wang, il montone sarà corto e colorato, soprattutto per le signore. Se volete qualcosa di più morbido e fascinoso, potreste avvolgervi un modello vestaglia come suggerisce Ermanno Scervino ed Etro.

C’è poi Prada che ha realizzato un modello metal fuori e nero dentro: estremamente glam e di grande effetto. Per l’autunno, invece, sfoggiate qualche bella mantella o la cappa. Potete avvolgervi in morbide lane: l’effetto è un plaid, un po’ autunno scozzese, ma sicuramente il vostro look non passerà inosservato e starete sicuramente calde. Amate il cappotto classico? Quello ovviamente non passa mai di moda, soprattutto nel tradizionale modello Max Mara. La nuance più trendy è il rosa, che può essere declinata sulla lana o sulla pelle. Piaceranno moltissimo alle ragazze giovani o alle signore bon ton, i colori pastello come l’azzurro e verde mela.

I colori più glam di stagione della moda inverno 2015

pantone

I saldi estivi sono agli sgoccioli e i negozi iniziano a esporre le collezioni dell’autunno inverno 2014-2015. La moda della prossima stagione si tinge di colore e di fantasie abbastanza calde e allegre, considerato che dovranno illuminare il periodo più freddo dell’anno. Se il vostro armadio quindi è carico di nero e di grigi scuri, non dovete assolutamente disperare perché queste nuance evergreen sono la base perfetta con cui costruire un look glam. Sarà sufficiente abbinare qualche maglione, giacca o semplicemente accessorio in linea con le tendenze del momento.

Come sempre per capire quali sono i colori di moda, bisogna guardare Pantone, che ha individuato i 10 colori moda per l’autunno 2014. La tonalità più esotica è il sangria, un rosso esotico che evoca destinazioni molto fascinose e lontane. Se cercate un tocco un po’ più sofisticato dovete scegliere il rosso Aurora. Le romantiche senza tempo saranno conquistate dal malva, nella versione Mauve Mist, ovvero un viola che ricorda il periodo deco.

Anche la nuova stagione sarà dominata dal Radiant Orchidea, una tonalità molto accattivante che ha sedotto molte donne anche durante l’estate. Dai colori caldi a quelli freddi, il passo non è per nulla breve, ma Pantone ovviamente fa le sue proposte a 360 gradi. Per i verdi andrà di moda il Cypress, una variante scura ideale soprattutto nei cappotti e nei pantaloni. Il Bright Cobalt, invece, è un blu con riflessi verdi. È un colore bellissimo anche se potrebbe risultare un po’ difficile da portare.

Per chi desidera assomigliare a Kate Middleton ma non sa proprio da dove incominciare, Pantone suggerisce il Royal Blue, un colore classico, universale ed elegantissimo. Il metal che ha già fatto un discreto successo durante la primavera estate 2014-2015 farà tendenza anche in autunno 2014, soprattutto per dare luce agli abbinamenti. Non perdete quindi l’Alluminio (tonalità simile all’acciaio Inox). Ideale da accostare al color Sangria, c’è poi il Cognac, che trionferà soprattutto negli accessori (sciarpe, scarpe, stole, ecc). Infine, il Misted Yellow, il colore più nuovo in assoluto, soprattutto per la stagione fredda.

Foto | Pantone su Facebook
Via | Pantone

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO