Vetrine fashion dal mondo

La vetrina di un negozio può essere un ottimo bigliettino da visita, a volte rappresenta l'anima stessa di un'intera collezione. Lo sanno bene le case di moda, dove gli allestimenti degli store acquisiscono sempre più importanza e la figura del visual è una delle più importanti (e ricercate). Un esempio ne è la piumata e colorata installazione di Lanvin a Parigi. Siete pronti allora per un tour virtuale delle vetrine più eccentriche e creative del mondo? Iniziamo con Moschino, una delle maison più sorprendenti in fatto di creatività (basti pensare alla vetrina di frutta e verdura ideata per la settimana della moda di Milano). Stavolta stupisce con semplici idee ma d'effetto: una vetrina-scacchiera e una fiorita come un piccolo prato in via della Spiga, nel capoluogo meneghino.

Fendi per celebrare la Baguettemania mette in mostra un'installazione degna di una galleria d'arte nella boutique londinese: una cascata dorata dell'iconica it-bag che lascia senza parole. A Cannes, in occasione del festival, Louis Vuitton ha pensato bene di mettere in vetrina una tigre, ma niente paura, è solo posticcia. Così come i deliziosi animali creati da Billie Achilleos, apparsi nelle vetrine della boutique di via Montenapoleone a Milano in occasione del Fuorisalone 2012. Un mix di arte e artigianato irresistibile.

Vetrine fashion nel mondo

Vetrine fashion nel mondo
Vetrine fashion nel mondo
Vetrine fashion nel mondo
Vetrine fashion nel mondo

Vetrine fashion nel mondo
Vetrine fashion nel mondo

Immagini | Facebook LV, Fendi

Vota l'articolo:
3.40 su 5.00 basato su 10 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO