Abbigliamento anni '70: immagini e stili che hanno segnato un'epoca

Scritto da: -

Moda anni '70

Gli anni ‘70 sono anni di libertà, trasgressione, rivoluzione e creatività. Sono gli anni della nascita del punk, degli hippie, della disco music. La moda, che allora molto più di oggi subiva l’influenza della società e della cultura dell’epoca, viaggia sugli stessi binari di quel fermento e diventa un manifesto di una generazione intera. Come quella ribelle dei punk, che manifesta la propria insofferenza nei confronti della società e il rifiuto stesso del concetto di moda attraverso i piercing, vestiti strappati, giacche di pelle e le immancabili creste alla mohicano.

I punk portano chiodi con scritte di vernice e spille applicate, sneakers, Dr Marteens (che diventeranno negli anni ‘80 il loro marchio distintivo), brothler creeper e capi total black. Ma è solo quando Vivienne Westwood e Malcolm McLaren aprono un negozio a Londra, dal nome Sex, che la subcultura punk diventa una moda e fa il suo ingresso sulle passerelle con stilisti come Gianni Versace, che applica le spille sui suoi capi.

I seventies sono anche la naturale evoluzione di quel movimento giovanile consapevole e attivista nato negli anni ‘60: nascono gli hippie, col loro stile easy e colorato. Stampe a fiori, a righe, gonne lunghe per le donne, ma anche molti pantaloni a vita e a zampa di elefante, a dimostrare la propria emancipazione dall’uomo. Le zeppe diventano la tendenza preferita per le giovani, così come i capelli lunghissimi e mossi e gli hot pants, la cui diffusione si deve alle prime serie tv come Wonder Woman o Hazzard. Se nel Regno Unito nascevano le tendenze alternative e gli Stati Uniti riscoprivano la loro anima pacifista, in Italia vige l’austerity e il massimo della trasgressione sembra essere il Tuca-Tuca lanciato da Raffaella Carrà (continua dopo il salto).

E se nella moda italiana vige l’eleganza e il classico con qualche concessione a minigonne e stampe geometriche, sul fronte delle acconciature arriva a rivoluzionare le teste femminili il celebre caschetto dei fratelli Vergottini. A liberare tutti da canoni e regole ci pensa la nascita della disco-dance e delle prima discoteche: un tripudio di paillettes, tute attillate, eccessi quali zampa di elefante enormi, lustrini e zeppe altissime. È con gli Abba, Gloria Gaynour e Donna Summer che ci si scatena in pista sotto gigantesche mirror ball e si canta “I will survive”.

Abbigliamento anni ‘70

Abbigliamento anni \\\'70Abbigliamento anni \\\'70Abbigliamento anni \\\'70Abbigliamento anni \\\'70Abbigliamento anni \\\'70Abbigliamento anni \\\'70

Immagini | Tumblr

Vota l'articolo:
3.87 su 5.00 basato su 31 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Abbigliamento anni '70: immagini e stili che hanno segnato un'epoca

    Posted by:

    Ismaele Toma cosi potrebbe andare bene?? auhauhaua Scritto il Date —