Come abbinare i vestiti: tanti consigli per non sbagliare i colori e i modelli

Scritto da: -


Abbinare i vestiti per alcune persone è davvero un’operazione complicata: ci sono donne che prendono casualmente gli abiti dall’armadio e non prestano attenzione ai colori o ai modelli. Risultato? Ovviamente si rischia di apparire sciatte, trasandate o daltoniche. Il problema, credo però, stia all’origine. Non si riflette al momento dell’acquisto, magari facendosi imbrogliare dalla commessa desiderosa di vendere e disposta a giurare falsamente quanto stia bene un capo orribile.

Bisogna quindi partire da un presupposto: non tutto quello che va di moda, dona. Scrivetevelo su un post-it e attaccatelo al vostro portafoglio, al fine che vi blocchi nei momenti di shopping selvaggio. La seconda regola, inoltre, è bilanciare le spese. Non tutte hanno un guardaroba illimitato. Le persone normali devono chiedersi: lo metterò? Con cosa posso abbinarlo? Un capo fantasioso e anche un po’ difficile da portare nell’armadio lo abbiamo tutte, il resto però deve essere in linea con il nostro stile e possibilmente abbinabile in più modi.

È importante se avete gambe grosse e tozze, evitare le minigonne, così come gli abiti molto fascianti se siete un po’ in sovrappeso. I vestiti devono nascondere i difetti, non metterli in mostra. Altra regola è evitare i toni su tono, meglio i contrasti. Cosa vuol dire: cancellate l’idea di mettere insieme due rossi diversi, due verdi sempre diversi, ma anche due colori neutri come il beige e il rosa. È più opportuno giocare con i contrasti, quindi promosso un evergreen come il bianco e il nero, ma anche il blu e il rosso, il verde e il blu, il viola e il bianco, ecc.

Fate attenzione poi alla carnagione. I vestiti non si devono solo abbinare tra loro, ma anche con la vostra pelle e i vostri capelli. Se siete bionde e avete la pelle simile a una porcellana è vietato indossare il giallino, il beige, il marroncino o il rosa pallido, pallido. Preferite gli azzurri, il verde intenso (no quello acido), il rosa vivace o i colori scuri. Un’altra cosa è stare attenti a non esagerare con le tinte troppo forti, che sono molto belle ma spesso inopportune.

Prima di tutto, partite dal presupposto che non sono elegantissime, quindi vanno sempre usate con un nero o un blu scuro, per smorzare e poi sono adatte di giorno, ma la sera è meglio evitarle. È importante anche evitare l’effetto albero di natale. Abbinare gli accessori non sempre è facile, quindi usatene pochi ma scelti con gusto. È inutile riempirsi le mani di anelli o mettere tre collane: preferite un solo prezioso ma importante. Stessa cosa vale per i vestiti: le bucce di banana non sono di moda. Evitate quindi gli strati. Per farvi un esempio: la maglietta girocollo, il golfino, il gilet, la giacca, la giacca a vento (magari tutte con lunghezze diverse e pezzi che escono). Non avete bisogno di tutto questo.

Foto| TM News

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 9 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Come abbinare i vestiti: tanti consigli per non sbagliare i colori e i modelli

    Posted by: perfumehk

    So lovely and amazing pic. <a href="http://www.perfumehk.com" rel="nofollow">Parfum pas cher</a> Scritto il Date —