Giorgio Armani e l'intervista esclusiva a Elle Uk

Scritto da: -

Giorgio Armani

Giorgio Armani non ha alcuna intenzione di ritirarsi dalle scene, lo ha dichiarato in una lunga ed esclusiva intervista a Elle Uk che uscirà nel numero di settembre, quello più importante dell’anno per tutte le riviste fashion. Uno stilista dal successo planetario, che a 78 anni è ancora sulla cresta dell’onda e dà ad ogni sfilata dimostrazione di stile e classe ai giovani designer, un uomo diventato icona per il grande contributo apportato alla moda, per la sua discrezione e la totale dedizione al suo lavoro.

Un nome, quello di Giorgio Armani, che è sinonimo di eleganza e raffinatezza e, nel mondo, rappresenta il vero Made in Italy. Un patrimonio stimato di oltre sette miliardi di dollari e ogni obiettivo personale raggiunto. Ma Re Giorgio sfata il mito del successo come unico obiettivo e parla di felicità personale, faticosamente raggiunta dopo una vita di sacrifici.


La vita. Ho sacrificato la vita. La vita di un giovane quando ho iniziato e la vita di un uomo adulto oggi. E ora è ancora più difficile. È molto triste perché la vita è fatta di amicizie, è conoscere a fondo le persone, è innamorarsi, non solo una o due volte, ma spesso. In una parola è vivere, conoscere il mondo. Ad esempio, non conosco Milano. La gente mi racconta di Milano (Giorgio abita a Milano dal 1957, Ndr).



Parole amare, che fanno comprendere quanto lavoro e amore per la moda sta dietro al suo impero. Quando poi gli viene chiesto un parere sugli altri stilisti le sue parole sembrano ancora più dure:


“Questi stilisti non hanno ritegno. Hanno scelto prima di ogni altra cosa sé stessi. I loro disegni o non sono vendibili o sono volgari. La verità è che finché c’è qualcosa di nuovo la gente ne parlerà”.

E spiega anche perché non ha mai scelto super top model per le sue sfilate e come sia differente il suo approccio:


“Durante una sfilata di moda io voglio far parlare gli abiti. Lo sforzo che ho messo nel mio lavoro deve essere rispettato. Lontano dalle passerelle, però, è la personalità che devono essere in primo piano, così come la capacità di interpretare un abito: il cervello è più importante di un corpo”.

Via | Telegraph

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 6 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Giorgio Armani e l'intervista esclusiva a Elle Uk

    Posted by: lucafrosini

    Armani rappresenterà anche il made in italy ma se controllate le etichette dei suoi prodotti ormai non si trova più niente o quasi di fatto in italia. La cosa mi sdegna molto. Scritto il Date —