Coco Chanel: una vita per la moda

Scritto da: -

Coco Chanel

Oggi Coco Chanel avrebbe compiuto 129 anni. È la stilista dal fascino e dal carisma fuori dal comune, che ha rivoluzionato il concetto di femminilità e ha saputo imporsi come figura fondamentale del fashion design e della cultura popolare del XX secolo, introducendo capi e accessori diventati cult. Madmoiselle Chanel era scollegata dalle tendenze e dalle mode del momento: un vero paradosso se si pensa a quanto il marchio oggi sia “modaiolo”. Ma lasciamo parlare lei, che sa più di ogni altro raccontare la sua rivoluzione:


“Per prima cosa io non disegno, non ho mai disegnato un vestito. Adopero la mia matita solo per tingermi gli occhi e scrivere lettere. Scolpisco il modello, più che disegnarlo. Prendo la stoffa e taglio. Poi la appiccico con gli spilli su un manichino e, se va, qualcuno la cuce. Se non va la scucio e poi la ritaglio. Se non va ancora la butto via e ricomincio da capo… In tutta sincerità non so nemmeno cucire”.



Ecco invece come spiega il suo successo, arrivato nel passaggio tra la Belle Epoque e l’era moderna:


“Finiva un mondo, un altro stava per nascere. Io stavo là; si presentò un’opportunità, la presi. Avevo l’età di quel secolo nuovo che si rivolse dunque a me per l’espressione del suo guardaroba. Occorreva semplicità, comodità, nitidezza: gli offrii tutto questo, a sua insaputa. Fino a quel momento avevamo vestito donne inutili, oziose, donne a cui le cameriere dovevano infilare le maniche; invece, avevo ormai una clientela di donne attive; una donna attiva ha bisogno di sentirsi a suo agio nel proprio vestito. Bisogna potersi rimboccare le maniche”.

Foto | TM News

Vota l'articolo:
3.88 su 5.00 basato su 17 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Fashionblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.