Londra Fashion Week Burberry Makers House: la mostra dedicata a Henry Moore e la sfilata February Collection 2017

In occasione della London Fashion Week, Burberry e Henry Moore Foundation annunciano l'inaugurazione di una mostra eccezionale presso Makers House, che celebrerà la February Collection 2017, nonché l'opera e il processo creativo dell'artista che l'ha ispirata. Scopri tutto su Fashionblog

In occasione della London Fashion Week, Burberry e Henry Moore Foundation annunciano l'inaugurazione di una mostra eccezionale presso Makers House, che celebrerà la February Collection 2017, nonché l'opera e il processo creativo dell'artista che l'ha ispirata. La mostra offrirà ai visitatori una rara opportunità di esplorare i metodi di lavoro di Moore e l'evoluzione delle sue idee iconiche sulla scultura in un'ambientazione intima nel cuore di Londra.

Makers House riaprirà con orari prolungati e accesso libero dal 21 al 27 Febbraio e presenterà una mostra di oltre 40 sculture di Moore, bronzi monumentali, modelli di lavoro, disegni e maquette. Fra le opere in mostra ci saranno ‘Mother and Child: Block Seat’ (1983-1984), ‘Draped Reclining Mother and Baby’ (1983) e ‘Torso with Point’ (1967); la collezione February Collection 2017 uomo e donna ed infine un ricco programma di laboratori, eventi e performance acustiche

Burberry svela anche due look della prossima collezione grazie ad una campagna realizzata presso gli Henry Moore Studios & Gardens, nello Hertfordshire. In base al nuovo concetto di sfilata, entrambi i look svelati in campagna possono essere ordinati in anteprima esclusiva e saranno poi consegnati a partire dal giorno in cui saranno presentati in passerella. La February Collection sarà svelata durante la sfilata lunedì 20 Febbraio e sarà immediatamente disponibile all’acquisto al termine dello show.

La campagna è stata realizzata dal fotografo inglese Josh Olins, con un cast di modelli e modelle emergenti quali Nora Attal, Jess Cole, Maya Gunn, Sophie Hamilton, Ella King, Tamara Long, Elfie Reigate, Amber Witcomb, Myles Dominique, Tom Fool, Alex K, Henry Kitcher e Tom Walmsley. Burberry ha lavorato a stretto contatto con la Henry Moore Foundation per svelare la nuova collezione assieme alle opere che l’hanno ispirata. I modelli sono ripresi nel giardino della Fondazione, con la scultura di Moore ‘Sheep Piece’ (1971-1972) in secondo piano e una ricreazione del 'Plastic Studio' dell'artista, anch'esso realizzato specificamente per le riprese.

Makers House aprirà le porte ai visitatori a partire dal 21 Febbraio offrendo l’opportunità di esplorare la nuova collezione e la sua ispirazione attraverso una mostra delle opere e del processo creativo di Henry Moore, in collaborazione con la Henry Moore Foundation ed ospiterà anche un programma di laboratori, fra cui quelli di costruzione di maquette, disegno dal vivo, incisione, scultura ‘Paper Tailor’, disegno resistente a cera, disegno di tessuti. Tornerà in Makers House una versione temporanea del Caffè Thomas’s, che resterà aperto tutto il giorno e servirà un menù di piatti classici inglesi, utilizzando i migliori prodotti stagionali forniti da contadini dell’Inghilterra e produttori artigianali.

Courtesy of Burberry/Josh Olins for all images

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO