Milano Moda Uomo primavera estate 2018: lo stile vintage di Prada va in passerella

Prada porta sulle passerelle della Milano Moda Uomo, una collezione primavera estate 2018 d'altri tempi

Ha sfilato ieri, sul far della sera, il marchio Prada, che ha portato sulle passerelle della Milano Moda Uomo, la linea per la stagione calda del prossimo anno. La collezione primavera estate 2018 del brand, si è infatti resa manifesta, lasciandoci, a dire il vero, non proprio soddisfatti della resa finale.

Tema di fondo, il vintage, in tutte le sue sfaccettature. Il che non sarebbe affatto un male, se non fosse che la collezione è una montagna russa di epoche, che la rendono forse un po' confusa, anche se certamente originale. Così il loden cammello convive con le maglie dal colletto rivoltato, con le tute in stile officina e con i pantaloncini corti in acetato.

Le commistioni non ci convincono appieno, ma le accettiamo. Al contrario, quello che un pochino ci fa storcere il naso, è la stagionalità, sempre un tasto dolente per quanto riguarda Prada. Il marchio tende spesso a rompere la linea di confine fra estate e inverno, lasciando le sue collezioni in una sorta di limbo. Anche in questo caso il problema si pone, pur se in misura minore. Fortuna per l'abbondanza di maniche corte, a contrastare qualche giaccone e cappotto che non ci aspettavamo di vedere.

Eleganza
6.5

Originalità
7.5

Tavolozza dei Colori
6

Vestibilità e taglio
7
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO