Tagli capelli 2018: lo scalato corto

Quali sono i tagli più in voga per l’autunno inverno 2017-2018? Ecco i consigli di Blogo.

Questa è la stagione della donna normale, con colori pieni. Le sfumature devono essere naturali e devono ovviamente far gioco ai tagli, per rendere le acconciature più armoniose. Quali sono quindi i tagli capelli più di moda per l’autunno-inverno 2017-2018? Ecco i look che potremmo realizzare per essere trendy nell’abbigliamento come nello stile.


Taglio scalato corto

Tra i tagli che vanno molto di moda ci sono gli scalati corti. Sono sicuramente delle scelte trasgressive che non si fanno né per praticità né per una semplice voglia di cambiamento. Sono tagli estremamente personali che sottolineano il gusto e il carattere di chi li porta, oltre a definirne lo stile in modo inequivocabile.

Quali sono quelli che vanno maggiormente di moda? Sicuramente il bowl cut con frangia, molto corto sulla nuca, il taglio mullet, nato per gli uomini, ma diventato popolare tra le ragazze, che lo considerano “cute” ma “chic”.

Fabrizio Palmieri, Creative Director per Toni&Guy Italia, intervistato da Vogue, ha dichiarato:

Nella nostra nuova collezione tagli, Futurewise, le tecniche sono a “prova di futuro” e consentono di ottenere chiome versatili che faranno dimenticare le mode/manie stagionali e fugaci. Nei tagli, specialmente in quelli corti, la creazione di punti focali e particolarità consente di mantenere un alto livello di personalizzazione, ma in maniera rifinita e sofisticata.

Boyish o pixie lungo

Se avete voglia di cambiare totalmente look, dandoci letteralmente un taglio, per l’inverno 2018 vince i boyish, ovvero il taglio definito alla maschietta, à la garçonne. È una scelta davvero radicale e potrebbe non piacere a tutti. Inoltre, non si torna facilmente indietro. Una volta che le forbici hanno colpito, i tempi per recuperare saranno abbastanza lunghi, soprattutto se non avete intenzione di ricorre alle extension.

Il consiglio è sempre quello di tagliare un po’ alla volta, soprattutto se partite da un lunghissimo. Una soluzione un po’ meno aggressiva potrebbe essere un pixie lungo, magari con un ciuffo importante o una frangia che dia un certo movimento. Questi tagli si prestano benissimo con dei contrasti ad effetto.

È vero che quest’anno vanno di moda i colori pieni e naturali, ma potreste divertirvi con piccole ciocche con nuance pastello. Che ne dite? Siate creative, tanto le chiome – prima o poi – cresceranno.

Ondulati e scalati per il Creamy Blonde

30 ottobre 2017

Se desiderate essere davvero alla moda per il prossimo inverno 2018 dovete puntare su una nuova nuance di biondo, che si chiama Creamy Blonde, ed è molto luminosa, calda e spazia dai toni naturali al platino. È un colore molto naturale con schiariture graduate e non eccessibo. Ovviamente per portare questo look ci vuole il taglio giusto.

Puntate sui tagli medio lunghi e magari leggermente ondulati, perché meglio mettono in evidenza le sfumature della chioma. La sua caratteristica sfumatura, che prevede la radice più scura e le lunghezze più chiare, poco si adatta ai tagli troppo corti.

Ottimi invece sono i tagli scalati, che possono incorniciare il viso con una riga laterale o centrale, di grandissimo ritorno. I tagli infatti tipici degli anni Settanta potrebbero farvi un bel gioco: non sono impegnativi da mantenere e sicuramente faranno risaltare il colore il più possibile.

Attenzione, questo colore non sta bene a tutte, ma solo alle bionde. Dovete quindi partire da una base già chiara.

Scalato in degradé

La stagione inverno 2018 punta sulle scalature, possibilmente in degradé per dare un effetto sfilato e leggero alle punte. Potreste abbinare questi tagli, che vanno soprattutto sui capelli medio lunghi, una bella frangia, possibilmente asimmetrica e tagliata in più lunghezze. Vietato quindi puntare sulla frangettina pari corta corta. Va assolutamente abolita.

La scalatura metterà in risalto la lunghezza del capello e si potrà realizzare solo ai lati del viso, mantenendo dietro capelli in pari o su tutta la chioma. La prima opzione potrebbe regalarvi decisamente un tocco più vintage. Il nuovo lungo, proposto in diversi saloni, è uno scalato ovalizzato comprensivo di frangetta. Andava molto di moda alla fine degli anni Sessanta.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 43 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO