La Rinascente Duomo Milano vetrine natale 2017: ispirate al Teatro alla Scala, un secolo di musica, cultura e costume

Le vetrine di Natale allestite da Margherita Palli raccontano le grandi aperture di Stagione: un secolo di musica, cultura e costume della città di Milano.



Le vetrine di Natale 2017 della Rinascente, visibili dal 6 dicembre e per tutto il periodo natalizio, saranno disegnate dalla scenografa Margherita Palli, che firma le scene di Andrea Chénier di Umberto Giordano, l’opera che inaugura la stagione scaligera con la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Mario Martone. Già l’anno scorso le vetrine della Rinascente erano state disegnate da Alvis Hermanis, scenografo e regista della Madama Butterfly inaugurale; se però Hermanis si era ispirato all’opera stessa, Margherita Palli festeggia i 100 anni della Rinascente offrendo uno sguardo dai palchi scaligeri su un secolo di prime, da Nerone a Andrea Chénier. “Quando mi hanno chiesto di disegnare le vetrine per Rinascente – racconta la scenografa - ero travolta dalla progettazione di Andrea Chénier. Un giorno sono passata dal palcoscenico, la sala era vuota… ho pensato che fosse interessante guardare dalle vetrine la sala della Scala o forse un dettaglio della Sala… un palco”.

La tradizione di creatività ed eleganza delle vetrine della Rinascente torna così ad incrociarsi con l’eccellenza rappresentata dai laboratori di scenografia del teatro. Tra Sant’Ambrogio e Natale, mentre al Teatro alla Scala si celebra l’evento più atteso dagli appassionati di musica di tutto il mondo, sotto i portici di Piazza del Duomo i milanesi ritroveranno sei episodi cardine della storia della loro Teatro. Sei sguardi sulla sala del Piermarini, ciascuno accompagnato da un ascolto musicale, visibili su un altro palcoscenico fondamentale per la tradizione e lo stile della città: Rinascente, che da sempre si impegna a proporre un’idea di bellezza di elevata qualità, in collaborazione con le più prestigiose istituzioni nazionali e internazionali di arte, moda, design, musica e teatro.

La rinnovata collaborazione tra il Teatro alla Scala e Rinascente si inserisce un ricco contesto di iniziative di presentazione e preparazione della Prima, che conferma lo straordinario entusiasmo dei milanesi per l’apertura del loro Teatro: una partecipazione che non ha paragoni per nessun’altra apertura di stagione al mondo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO