Elisabetta Canalis e Peta insieme per una moda vegan amica degli animali

Elisabetta Canalis insieme per una campagna a favore di una moda vegan che rispetti i diritti degli animali.

Elisabetta Canalis posa per PETA per una campagna di moda che invita tutti quanti ad acquistare prodotti fashion vegani, che non siano realizzati sulla pelle di poveri animali. L'ex velina posa con un bikini di stoffa in stile Jane di Tarzan, di fianco a un ruscello tropicale per la campagna che lancia lo slogan "Vivi in modo naturale e lascia vivere gli animali selvatici. Non indossare pelli esotiche".

La bella Elisabetta, in un'intervista con PETA Stati Uniti, ha svelato di voler diventare la voce di quei rettili che vengono uccisi ogni giorno per ricavarne la pelle che andrà poi a formare scarpe e accessori: anche loro "provano sentimenti e dolore, non vogliono diventare una borsa o una cintura".

PETA ha raccontato le condizioni in cui sono costretti a vivere alligatori e coccodrilli allevati e uccisi per diventare borse griffate e cinturini per gli orologi: "Gli animali non sono nostri da indossare", il motto dell'associazione, spiega perfettamente il perché di questa nuova campagna, alla quale Elisabetta Canalis ha aderito, andando ad affiancare le altre celebrità che da tempo collaborano con PETA:

Non ci sono scuse per continuare a indossare questo tipo di cose. Invece della pelle di rettile, scegli la pelle vegan. È più economica e fa meno danni sia all'ambiente che agli animali.

Elisabetta Canalis per Peta

  • shares
  • Mail