Calendario Pirelli 2019, il fotografo è Albert Watson

Il prossimo Calendario Pirelli sarà l’opera di Albert Watson che focalizzerà l’attenzione su star del cinema, della moda e dell’arte

È Albert Watson il fotografo del calendario Pirelli 2019. L’artista realizzerà quello che diventato più che un calendario un oggetto iconico, un prodotto da collezionista. Il fotografo è una celebrità nel mondo della moda: i suoi scatti, infatti, sono apparsi su più di 100 copertine delle varie edizioni di Vogue nel mondo e su un’infinità di altre testate, da Rolling Stone a Time, Harper’s Bazaar, Mademoiselle e GQ.

Ad annunciare la sua firma è lui stesso dal suo profilo Twitter, facendosi ritrarre sul set del Calendario con una delle co-protagoniste (il cane Jona). Watson è noto anche per essere l’autore delle immagini di importanti campagne pubblicitarie. Ha realizzato decine di manifesti di film di Hollywood, tra cui “Kill Bill” e “Memorie di una geisha”, e ha inoltre diretto oltre 100 spot televisivi. La sua capacità espressiva è così raffinata, che Photo District News lo ha inserito nella classifica dei 20 fotografi più influenti di tutti i tempi.

Forse la caratteristica principale di questo artista è un difetto fisico: è cieco da un occhio fin dalla nascita, eppure questo deficit non gli ha impedito di coltivare la sua più grande passione, la fotografia. Nel giugno 2015 la Regina Elisabetta II ha insignito lo scozzese dell’Ordine dell’Impero Britannico (Obe) per il contributo di una vita all’arte della fotografia. Nel Pirelli 2019 ha scelto di fotografare star del cinema, della moda e dell’arte.

  • shares
  • +1
  • Mail