Parigi Moda Uomo: le sfilate di Cerruti 1881 ed Alexander McQueen per la primavera-estate 2019

In questo fine settimana di giugno la nostra attenzione è tutta per Parigi e le sue collezioni di Moda Uomo primavera-estate 2019

cerruti.jpg

In queste calde giornate di fine giugno e prima estate, Parigi continua a snocciolare le sue novità, a sgranare collezioni, a puntare le sue luci altalenanti ed ondivaghe sull'uomo à la page targato, naturalmente, primavera-estate 2019. Scrutiamolo allora più da vicino questo gentleman capriccioso e multiforme, pronto in un battibaleno a cambiare stile, ad ingranare marce sempre diverse, a dominare perentoriamente la scena.

Cerruti 1881

La celebre Maison manda in passerella un uomo dalle linee morbide, il taglio carezzevole, i pantaloni mossi e fluidi; pantaloni che adorano spesso il corto, salendo sprezzantemente fin sopra al ginocchio o scendendo a sfiorare con garbata noncuranza la caviglia, ancora una volta, spavaldamente nuda.

Eleganza
6.5

Originalità
7

Tavolozza dei Colori
7

Vestibilità e taglio
7.5

Maison Mihara Yasuhiro

Qui le luci della ribalta sono tutte per un uomo apertamente casual che fa dello stile giovane e sportivo quasi una filosofia di vita. Capi abbondanti, linee rilassate, caschi giallo-arancio in testa, tutto inneggia alla vita all'aria aperta, alla libertà d'azione, alla moda tutta (e solo) spavaldamente cool.

Eleganza
5.5

Originalità
7

Tavolozza dei Colori
7

Vestibilità e taglio
7.5

Alexander Mcqueen

Di scena da Alexander McQueen un uomo che sa costantemente cambiare pelle, senza mai smarrire la propria identità. Ora ci appare quasi inguainato in sottili e svelti soprabiti bicolore, ora sprezzante e ribelle in un outfit di pelle avventurosamente nera. Uno stile che muta sotto i nostri occhi, rimanendo tuttavia saldamente ancorato ad un medesimo incandescente nucleo.

Eleganza
7

Originalità
7.5

Tavolozza dei Colori
7

Vestibilità e taglio
7

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail