Oliviero Toscani pubblicità: dai Jeans Jesus a Benetton, passando per Brandina

Una carriera importante, rumorosa, che ha sempre affrontato la realtà guardandola dritta negli occhi. Non vi è dubbio: le immagini di Oliviero Toscani hanno la voce dirompente e sferzante della modernità.

La personalità tutta guizzi e fiammate di creatività di Oliviero Toscani ci ha regalato nel corso dei decenni immagini che, in un modo o nell'altro, hanno segnato, anzi fatalmente graffiato, l'immaginario collettivo. A partire da quei famosi Jeans Jesus (per cui realizzò negli anni '70 una pubblicità ritenuta allora scandalosa ed inaccettabile) per arrivare, anno dopo anno, stagione dopo stagione, alle celeberrime campagne firmate per Benetton. Un sodalizio, il loro, a doppio filo, indistruttibile, che a testa bassa ha creato indignazione, proteste, ma anche plausi.

Temi scottanti, foto provocatorie, fatte per rompere (senza indugi e tentennamenti) tabù millenari, pregiudizi vecchi come il mondo. Basta del resto sfogliare la nostra gallery per capirne valore e portata.

Brandina

oliviero-toscani.jpg

Una delle ultime collaborazioni di Oliviero Toscani è con Brandina, un marchio estremamente innovativo, nato (lo ricordiamo solo en passant) dall'iniziativa di Marco Morosino , un designer dal talento che potremmo definire - senza timore di smentite - irresistibilmente avventuroso. Dopo tredici anni di successi dunque, eccoci qui ad ammirare ancora una volta la nuova collezione di borse ed accessori realizzati interamente con i tessuti dei lettini di mare.

Una linea tutta brio e vitalità che, puntando al futuro, guarda agli anni '60 di casa nostra, al design di quel decennio favoloso, alla gioia di vivere delle assolate località delle coste italiane e delle nostre (come non dirlo) bellissime marine. Su tutto questo naturalmente si innesta la visione (e l'estro) di un grande maestro della fotografia come Oliviero Toscani che, per la nuova campagna per la primavera-estate 2019, prende ispirazione dalle ondate migratorie.

Un fenomeno che il celebre fotografo vede e vive come una inesauribile fonte di rinnovamento. Rinnovamento che porta in scena nuove energie, altre visioni, insperate possibilità di arricchimento per tutti quanti. Un incontro quello tra il famoso brand italiano ed il noto fotografo che, al di là di scontri e posizioni diverse (le polemiche ultimamente non sono di certo mancate), porta sotto i riflettori (non vi sono molti dubbi in merito) un grande ed indimenticabile Made in Italy.

Via | Pinterest

  • shares
  • +1
  • Mail