Come mai Kate Middleton veste sempre di bianco a battesimi?

Kate Middleton si è affidata nuovamente a Sarah Burton per il battesimo del royal baby: come mai ha scelto nuovamente il bianco?

LONDON, ENGLAND - JULY 09: Catherine, Duchess of Cambridge carries Prince Louis as they arrive for his christening service at St James's Palace on July 09, 2018 in London, England. (Photo by Dominic Lipinski - WPA Pool/Getty Images)

Bella, raffinata ed elegante. La Duchessa di Cambridge ha scelto di indossare un abito di Alexander McQueen per il battesimo del Principe Louis, che si è svolto ieri nella Cappella Reale al St James Palace. Ancora una volta si è affidata Sarah Burton e ancora una volta ha deciso per un color crema.

Questa volta, l'abito si presentava con un semplice scollo a V, le spalle leggermente imbottite, molto stretto in vita, a sottolineare una silhouette invidiabile, con una gonna svasata. L’accessorio principale è stato un cappello stile anni '40 di Jane Taylor, mentre il tocco reale gli orecchini a grappolo di perle a forma di fiore.

Ma perché sempre in bianco? Anche se non esiste una regola del galateo reale che dice ciò che la madre del bambino può e non può indossare al battesimo, Kate ha lanciato una sua tradizione. Il colore è quello dell’abito del bambino, che come sappiamo è una copia di una veste in pizzo Honiton fatto nel 1841.

Inoltre, questa nuance rappresenta purezza, innocenza e nuovi inizi ed è molto adatta a un battesimo. C’è però un altro dettaglio molto importante nell’outfit di Kate: Il fatto che indossasse orecchini di perle floreali. Il fiore preferito della Principessa Diana era una rosa bianca, mentre la forma è più quella di una margherita che di una rosa. Per gli analisti, potrebbe essere comunque un omaggio alla nonna, che non ha mai avuto la possibilità di incontrare i suoi nipoti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO