Chiara Ferragni e l’abito da sposa che ricorda quello di Marica Pellegrinelli e Angelina Jolie

Il secondo abito di Chiara Ferragni ha ricordato altri due abiti diventati celebri, quello di Marica Pellegrinelli e Angelina Jolie.

Il 23 agosto 2014 un’altra sposa ha detto sì. Non si può dimenticare il matrimonio tra Angelina Jolie e Brad Pitt che tanto ha fatto sospirare i fan. Il vestito della Jolie ci ha ricordato il secondo abito di Chiara Ferragni, quello che ha indossato per il party serale dopo la cerimonia. L’attrice aveva scelto un modello bianco di Atelier Versace disegnato da Luigi Massi. Che cosa aveva di originale questo modello? Il velo, realizzato con tutti i designi dei bambini.

È stato molto romantico vedere la Jolie, che finalmente convola a nozze con Pitt dopo anni di storia, e vederla sfoggiare sul velo la parte più intima della loro storia, ovvero i bambini, che hanno fatto grande la loro famiglia hollywoodiana (peccato non ci sia stato il lieto fine ma un divorzio dal sapore decisamente amaro).

Un altro modello simile è quello di Marica Pellegrinelli, la modella che ha sposato Eros Ramazzotti in seconde nozze. Il vestito di Marika ha molto in comune con quello di Chiara: prima di tutto la stilista. Il modello era Valentino Haute Couture e ai tempi il direttore creativo era Maria Grazia Chiuri, la stessa che oggi ha disegnato il vestito della Ferragni per Dior.

Sull’abito della Pellegrinelli le protagoniste erano le note musicale, a ricordare quanto la musica faccia parte della vita della coppia, su quello di Chiara, tutti i simboli e le parole (ricordate la canzone “favorisca i sentimenti”’) che hanno segnato la relazione tra il rapper e la fashion influencer. Insomma, la moda è personalizzare.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail