Milano Moda Donna: Salvatore Ferragamo primavera-estate 2019 tra passato e futuro

Guardando al proprio glorioso passato Salvatore Ferragamo punta dritto al futuro. In passerella colore ed asimmetrie, eleganza e glamour da terzo millennio.

I giorni a Milano Moda Donna trascorrono frenetici, sfilate e presentazioni diventano via via sempre più incalzanti ed il popolo della moda si ritrova spesso e volentieri – ammettiamolo pure senza false reticenze - con il fiato grosso. Certamente in primo piano in questo sabato di fine settembre (l’equinozio d’autunno cadrà giusto domani) la collezione uomo/donna di una colonna portante del nostro Made in Italy come Salvatore Ferragamo che qui, partendo dal passato, arriva dritto al futuro.

Una moda per la primavera-estate 2019 dalla linea fluida e morbida. Uno stile che sembra prediligere orli spesso asimmetrici, abiti e gonne con punte piuttosto caparbie e colori ad ampio spettro; tinte disinvolte che passano dal neutro al rosso arancio, all'azzurro quasi cielo senza mai intimidirsi. Senza mai sentirsi a disagio.

Molto in voga saranno (soprattutto per lui) i trench, gli impermeabili da stringere in vita o da lasciar cadere senza costrizioni od impedimenti, mentre i pantaloni avranno tagli generosi, linee ampie e quasi ondeggianti. Per tutti i dettagli, vi rimandiamo prontamente alla nostra gallery. Lì troverete tutto, anche quello che può esserci ahimè involontariamente sfuggito.

Eleganza
7

Originalità
7

Tavolozza di Colori
7

Sensualità
6

Vestibilità e taglio
7

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail