Milano Moda Donna: la luce di Tianyi Li per la primavera estate 2019 (foto sfilata e backstage)

Una collezione primavera estate fatta di luci e colori tenui quella firmata Tianyi Li per la stagione calda 2019

Una sfilata dal nome esaustivo, Light & Space, quella che è andata in scena durante Milano Moda Donna a firma Tianyi Li, stilista emergente anglo-cinese di Istituto Marangoni. La giovane fashion designer ha portato la sua linea donna primavera estate 2019 a Palazzo Reale, nella suggestiva Sala delle Cariatidi, dove la storia avvolge e fa da cornice suggestiva ad ogni evento, anche quelli legati alla settimana modaiola meneghina.

Lo diciamo subito, la linea donna Tianyi Li ci ha convinto, non solo, ci è proprio piaciuta. Abbiamo adorato la scelta dei colori pastello, come il rosa e il glicine, uniti al bianco, declinato in più sfumature e in più tessuti, spesso sovrapposti per creare piacevoli volumi, contrasti, dettagli.

La scelta cromatica, neanche a dirlo, è servita da acchiappa-luce, mentre alcuni capi con volumi particolari e applicazioni tridimensionali hanno voluto rappresentare la materia inserita nello spazio. L'uso del plissettato è servito allo scopo, mentre le preziose applicazioni di perline e cristalli hanno unito sia l'aspetto light sia quello space, donando luminosità e dimensione ai modelli.

Eleganza
9

Originalità
7.5

Tavolozza di Colori
9

Sensualità
9

Vestibilità e taglio
7.5

Gallery | Fashionblog

Le foto del backstage della sfilata Tianyi Li a Palazzo Reale

Non c'è sfilata senza storia da raccontare e quella di Tianyi Li non è stata certo avara di dettagli da commentare. A partire dalla scelta di Palazzo Reale per mettere in passerella una collezione primavera estate 2019 ai limiti del fatato. Loro, le modelle, le abbiamo incrociate anche nel backstage e sì, la sensazione che fossero creature ultraterrene in effetti ci ha sfiorato.

Un po' merito del trucco, dobbiamo ammetterlo, un grande protagonista del total look esibito sulla catwalk, che ha incorniciato gli occhi delle top model in un disegno di fucsia e bianco. Il rosa, presentissimo, è stato richiamato anche sugli zigomi, mentre le labbra erano quasi occultate, rese evidenti solo da un velo di lucidalabbra.

Uno degli onori più grandi per gli ospiti delle sfilate però non è poter commentare quello che si vede in passerella, bensì poter respirare l'aria del dietro le quinte, dove la magia nasce, ma anche dove ogni mannequin, da principessa al ballo, torna ad essere Cenerentola in borghese subito dopo, vestendo i suoi panni di tutti i giorni.

Nonostante la fretta di tornare alla normalità o correre verso un'altra passerella, un sorriso, uno sguardo, un saluto con il capo non ci è stato negato. Noi non potevamo che immortalarlo e conservarlo nella nostra gallery fotografica. Tutta per voi.

Gallery | Fashionblog

  • shares
  • +1
  • Mail