New York Fashion Week autunno-inverno 2019-2020: la disco dance di Michael Kors

Alla New York Fashion Week autunno-inverno 2019-2020 arriva la disco dance firmata Michael Kors.

Arriva Michael Kors sulle passerelle di New York Fashion Week per la moda donna autunno-inverno 2019-2020 ed è subito effetto disco dance. A partire dalla scenografia scelta dallo stilista per accogliere ospiti e modelle e per presentare la sua nuovissima collezione di moda femminile (e anche maschile).

Lo Studio 54 è il grande protagonista della sua linea di moda. Gli anni Settanta tornano così di gran voga, per la gioia di tutti coloro che hanno sognato con film come La febbre del sabato sera o hanno ancora nel cuore le mitiche canzoni dei Bee Gees.

Gli abiti si vestono di paillettes dei colori metallizzati più cool e non mancano tante pellicce voluminose, rigorosamente ecologiche, perché Michael Kors è un marchio Fur Free, avendo aderito all'appello della LAV che invita tutti i marchi di moda a dire no alle pellicce.

E ancora, cappotti patchwork che colorano la passerella, stampe animalier e floreali, abiti sensuali e molto eleganti che si vestono di dettagli che si illuminano sotto i riflettori della passerella che si trasforma in una vera e propria sala dove ballare. E ancora, in passerella abbiamo visto tanto lurex, colori come l'oro brillante, frange, che non possono mai mancare quando si parla di anni Settanta, pantaloni a zampa e gonne asimmetriche.

Protagoniste dello show le giovani modelle Gigi Hadid, Bella Hadid e Kaia Gerber, ma anche delle veterane delle passerelle internazionali del calibro di Karen Elson, Jamie Bochert e Caroline Trentini.

Da segnalare l'esibizione di Barry Manilow che live ha cantato accompagnato da splendide modelle. Questo sì che è uno spettacolo!

Eleganza
8

Originalità
8.5

Tavolozza di Colori
8.5

Sensualità
9

Vestibilità e taglio
8

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail