Sfilate di Londra: bon ton e tinte neutre per Burberry linea autunno inverno 2019-2020

Anche Burberry sfila alla London Fashion Week con una collezione autunno inverno 2019-2020 in toni neutri

Alla London Fashion Week arriva anche il turno di Riccardo Tisci, nuova anima creativa di Burberry e artefice della collezione autunno inverno 2019-2020 andata in scena sulle passerelle londinesi. Dall'Inghilterra con furore, arriva l'eco dello stilista tarantino, ex Givenchy, che porta un po' di scompiglio in uno dei marchi più bon ton in circolazione.

Come? Con un bell'equilibrio fra le classiche tinte e fantasie Burberry, con scozzese e tocchi di beige e avana che non smettono di fare da protagoniste, ma anche inserendo qualche elemento di disturbo, come piume, pizzi e frange, che si fanno notare in mezzo alla tradizione.

La linea per la prossima stagione fredda non è da wow ma neanche anonima, anzi. Tisci osa persino con i corsetti in bella vista, donando quella punta di sensualità alla donna che solitamente predilige l'acconcio e il castigato. Nel complesso però, a noi di Fashionblog resta un po' il dubbio che si potesse fare qualcosa in più per dare una scrollata più decisa.

L'obiettivo sicuramente era quello, o non si spiegherebbe la scelta di dare alla linea un nome molto evocativo, ossia "The tempest". Apprezzati gli elementi un po' anni 90, apprezzato anche il voler mantenere il legame forte con la tradizione del marchio, ma quando si parla di Tisci l'asticella è alta e non ci si accontenta.

Riccardo, la prossima volta, anche più sfacciato non guasta.

Eleganza
6

Originalità
7

Tavolozza di Colori
7

Sensualità
6.5

Vestibilità e taglio
7

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail