Addio a Roberta di Camerino


Non ci posso credere, se n'è andata un altro dei miei miti fashion, e non lo dico per circostanza. Giusto tre mesi fa dicevamo addio ad Alexander McQueen, ed eccoci di nuovo parlare di un triste evento. E'morta infatti, all'età di novant'anni la stilista veneziana Roberta di Camerino. L'ho conosciuta e amata fin dalla più tenera età perchè avevo un bagno decorato con le sue stampe trompe l'oeil, motivo per cui è diventata famosissima ed è rimasta indelebile nel fashion system assieme alla sua "R" intrecciata. Cinture, decori, fibbie solo disegnate decoravano abiti, maglie, borse. Come l'immortale Bagonghi, la borsina a mano di velluto che ancora oggi agogno, e che probabilmente molte ragazze non conoscono, divenuta famosa tra le braccia di Grace Kelly. Un'occasione, seppur triste, per riscoprire il talento raffinato e particolare di questa donna, un moderno neobarocco che ha indelebilmente segnato la storia della moda e delle donne.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: