Dior esclude modella dalla sfilata di Haute Couture perché troppo formosa

Jourdan Dunn è una donna bellissima, una vera e propria pantera. Per alcuni critici, è l’erede naturale di Naomi Campbell eppure la sua ascesa nel campo della moda non è così semplice. Lo dimostra l’incidente diplomatico che si è verificato durante la sfilata parigina di Dior.




Christian Dior non ne ha proprio voluto sapere di mandare in passerella la bellissima Jourdan Dunn, l’altro ieri durante la presentazione della collezione di Haute Couture a Parigi. Questa modella ha un fisico meraviglioso: altissima, elegante, molto magra e di colore, ricorda Naomi all’inizio della sua scintillante carriera. Ha soli 22 anni ed è di origine inglese. Insomma, potrebbe essere per gli stilisti una sorta di musa. Eppure nella moda, come sappiamo bene, non tutto è come appare e sono i dettagli a fare la differenza.

In questo caso, Jourdan è stata eliminata, proprio alla vigilia della sfilata, perché troppo formosa e su Tweet ha deciso di raccontare in pochi caratteri la sua storia, tra ironia e amarezza.

Di solito mi escludono perché sono di colore, quindi il fatto che sia per colpa del mio seno è un male minore.

Non è la prima volta che Jourdan Dunn deve quindi fare i conti con la discriminazione. A marzo scorso, durante un’intervista rilasciata al magazine The Edit, aveva già denunciato le difficoltà incontrate sulle passerelle per questioni razziali: dai direttori casting ai make-up artist tendono a escluderla per il colore della pelle. Ha precisato anche che si tratta di lavoro.

Via | Vogue

  • shares
  • Mail