Christophe Lemaire, il catalogo della collezione uomo primavera-estate 2014

Christophe Lemaire primavera-estate 2014 ovvero una collezione che cerca e trova la distinzione, e che, pur guardando con un tocco di sana nostalgia al passato, riesce ancora una volta a crea un look originale. Squsitamente diverso.

Christophe Lemaire uomo p/e 2014

Se le note esplicative del catalogo o meglio ancora della collezione Christophe Lemaire per la primavera-estate 2014 ci parlano con toni entusiastici dei celebri gangster di Seijun Suzuki dei primi anni sessanta, certi ensemble in realtà sembrano portarci ancora più indietro. Impossibile non riconoscere qua e là tagli e linee in voga negli anni quaranta, quando l’abito da uomo aveva la vita alta, il pantalone abbondante (ma stretto in fondo) e la giacca tendeva ad essere più lunga che corta.

Tuttavia la collezione di Christophe Lemaire per la prossima stagione calda non si risolve solo in una serie di abiti interi di gusto vintage (un tempo noti, almeno in America dove la moda nacque e si impose, come zoot suit), ma ci offre anche soprabiti a trapezio, svelti trench color ghiaccio e ariose camicie a fantasia.

Un gangster dunque (se gangster deve proprio essere) raffinatissimo, attento al dettaglio e che soprattutto, impossibile non notarlo, ama distinguersi. Uscire coraggiosamente dal gregge.

Christophe Lemaire uomo p/e 2014

Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014
Christophe Lemaire uomo p/e 2014

  • shares
  • Mail