Quando arriva il suo turno, c’è sempre una grande attesa. Il gran “protegè” di Anna Wintour, Marc Jacobs, ha portato in passerella la sua collezione durante la New York Fashion Week. E lo ha fatto a modo suo, reinterpretando gli anni settanta e riattualizzandoli. Abiti di chiffon, grandi cappelli, occhiali fumè, colori e stampe che evidentemente si rifanno a quella mitica decade; il richiamo ad una libertà di pensiero e di fatto, evidente negli abiti morbidi, nei tagli ampi, nelle scollature abissali. Raso, chiffon, rafia; arancione, fragola, vinaccia; accessori must gli occhiali oversize, i fiori maxi appuntati tra i capelli o sugli abiti, e le postine in tinta con l’abito. E capelli sciolti, fermi alla base e cotonati sulle punte, per modelle grissino che, in alcuni casi, trasfigurano il loro volto assomigliando in maniera incredibile alla Cher di quegli anni.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Eventi Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Krizia – Women Fall/Winter 2014/2015 Fashion Show