Milano Moda Donna P/E 2011: Dsquared2 e intervista a Dean e Dan Caten


Se traduciamo in inglese la parola "sfilata", ciò che ne esce è "fashion show"; al contrario "fashion show" letteralmente significa "spettacolo di moda". Dico questo perchè chi ha l'opportunità di assistere ad una sfilata di Dsquared2, di sicuro non resta deluso dallo spettacolo che si crea intorno alla sfilata: non solo abiti, ma un mix perfetto di musica, selezionata personalmente dagli stilisti, location, set, modelle (Bianca Balti e Chanel Iman tanto per citarne due), celebrities. Come ormai da qualche tempo a questa parte la location scelta per la sfilata è una tensostruttura all'interno della Caserma Teuliè di Corso Italia. Sono le 9,30 del mattino, è la prima sfilata in calendario di questa, ufficiosamente, ultima giornata di moda milanese.

Nel front row siedono alcune celebrities tra cui Melissa Satta (bellissima): lo spettacolo può cominciare. Il set riprende quello della sfilata maschile dello scorso giugno: da una studio escono i primi look, che si riveleranno un mix di maschile e femminile, di richiami al gusto francese e alla moda british. Già la prima uscita mi colpisce molto: color carne tempestato di Swarovski e pietre preziose per un completo composto di golf e hot pants. Tacchi vertiginosi ma anche stringate, la vera novità dello show. Bermuda e giacche con paglietta per il giorno, bianco e nero per la sera. Capi rubati dall'armadio maschile, come la giacca da smoking bianca che si fa spolverino. Lunghi abiti da sera neri indossati con calzini e stringate di vernice rasoterra. Occhiali a dare personalità ad ogni look. Una collezione molto duale, in cui caratteri tipici della femminilità si incontrano e si fondono con items del guardaroba maschile. La musica fa muovere gli invitati, fino alla passerella finale, dove lunghi applausi accompagnano Dean (con un piede infortunato) e Dan Caten di fronte al loro pubblico.

E nel backstage abbiamo avuto modo di avvicinare gli stilisti e di fare loro qualche domanda sulla collezione per darci qualche indicazione maggiore.
FB Tre aggettivi per descrivere la collezione donna P/E 2011.
D2 Un mix di femminile, maschile e innocenza.
FB Qual è il must have di Dsquared2 per la prossima P/E 2011?
D2 Gli occhiali perchè danno un forte impatto ad ogni look.
FB Come deve essere la donna Dsquared2 per la P/E 2011?
D2 Rilassata, sicura di sè, che si senta bene sia che indossi i tacchi sia che indossi le scarpe da uomo e sexy.
FB Ma la donna che avete pensato è una party girl o è una donna un po' più matura?
D2 E' una donna che comunque si sa divertire, che balla indossando i tacchi alti...ma se indossa quelli bassi sicuramente balla ancora di più!

Foto | Elena Braghieri

  • shares
  • Mail