Trend jeans 2010/11 - come è cambiato oggi il mercato del denim

Trend jeans 2010/11 - come è cambiato oggi il mercato del denim

Parliamoci chiaro, è finita l'era del denim griffato per forza, il tempo in cui se non avevi un jeans Levi's, Diesel o Replay del caso eri out. Oggi il mercato è cambiato, la proposta denim si è allargata in maniera esponenziale, fino ad arrivare alle grandi catene Zara e H&M, che fanno vedere i sorci verdi agli ex leader del jeans. Cosa è successo? Perchè le Aziende italiane che facevano lavaggi e tele strepitose, una volta padroni del denim, oggi stanno soffrendo? Fondamentalmente colpa del prezzo e del prodotto che non si è evoluto e che si è avvicinato molto alle proposte "basse" della concorrenza, che attraverso produttori turchi e greci, offrono un prodotto più che all'altezza dei grandi nomi.

Oggi il jeans "di nicchia" porta il nome di Dondup, Jacob Cohen, Cycle e pochi altri, tutto intorno c'è una grande offerta, e fenomeni teen, come Cheap Monday, Doctor Denim e Monkey Jeans. Da tenere sott'occhio NBK, G.O.D.D. , LTB. brand emergenti, made in Italy il rimo, di provenienza turca i secondi. E c'è chi punta molto sulla comunicazione, per cercare di uscire dal tracollo, come Miss Sixty con Belen Rodriguez e Diesel con la massiccia campagna Be Stupid.

Le giovani donne, target 25-40 amano molto Liu Jo, che non offre un granché a livello di lavaggi, ma il fit è giusto, anche se diciamoci la verità il modello push-up funziona se hai comunque una discreta base, ci siamo capiti...Come "alza sedere" belli i Salsa, che hanno sulla salpa una S strassata. Met regge, ma è un pò in calo, così come Meltin Pot. G-Star ahimè, essendo io una fan da sempre del marchio olandese, ha fatto una brutta marcia indietro, ma rientra comunque nella nicchia e non nei brand dei grandi numeri.

Freschi freschi dall'America arrivano i Jet Jeans di John Eshaya, avvistati addosso alle starlette di Hollywood, come Lindsay Lohan, Nicky Hilton e le Kardashian. Modelli super skinny, strappatissimi e che costano non meno di 200 euro. Chissà se avranno il successo di J. Brand e Seven7...

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: