Oprah Winfrey sceglie la moda italiana di Chiara Boni per la copertina di O - The Oprah Magazine

Ancora una volta Oprah Winfrey è al centro della cronaca italiana, stavolta per una notizia che ci rende orgogliosi. La conduttrice più famosa d’America ha scelto di indossare un look firmato da Chiara Boni, per la copertina del suo mensile 'O - The Oprah Magazine'.




La moda italiana trionfa anche all’estero. Non è una novità ed è forse uno dei settori che più fa onore al nostro meraviglioso Paese. A tenere alta la bandiera, è Chiara Boni perché Oprah Winfrey ha scelto un abito seducente color arancione della collezione La Petite Robe.

La signora Winfrey ha un fisico davvero procace: porta la 56 e ha la bellezza di 59 anni. Insomma, per Chiara Boni non si è tratta di una cliente vip e basta, ma di una vera sfida. Racconta così la stilista fiorentina la sua esperienza:

La Petite Robe in Usa sta andando benissimo, è nei migliori department store. Oprah ha sguinzagliato i suoi collaboratori, si è informata ed è arrivata nel nostro ufficio di New York dove ha ordinato nove vestiti, tra cui tre abiti in colori diversi del modello Emerentienne, proprio quello che ha scelto di indossare per la copertina. Non avevo mai fatto un vestito taglia 56, devo dire che indossato da Oprah non perde un briciolo di grazia e femminilità! Vederla addirittura sulla cover del suo mensile che diffonde milioni di copie è stato un regalo bellissimo, non ne sapevamo niente e il fatto che abbia deciso tutto autonomamente ci riempie di orgoglio e soddisfazione

Un grande risultato e soprattutto, speriamo, sia stato anche un modo per riconciliarsi con la nostra Italia, dopo il fraintendimento avvenuto a Zurigo con una commessa non tanto abile in inglese e accusata di discriminazione razziale, pubblicamente da Oprah.

Via | La nazione

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail