Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim

Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim

Chi ha letto il post di questa mattina, avrà capito che ho avuto il privilegio, durante un viaggio ad Istanbul, di vivere la nascita di una collezione, grazie al brand emergente G.O.D.D. Dopo aver visitato il quartier generale del brand, i produttori di jersey e gli showroom di denim, arriva il bello, la lavanderia...

Non mi vergogno a dire che sono emozionata, per una come me che mastica denim da oltre dieci anni è una cosa eccezionale avere la possibilità di venire a contatto con la produzione e non solo con il prodotto finito. L'accoglienza è molto calorosa e varcata la soglia mi imbatto subito nella prima parte della lavorazione. Numerose persone spruzzano il denim già confezionato, mentre un'altra parte passa il colore con il pennello e quest'ultimo trattamento equivale ad un maggiore effetto finale in fatto di lavaggio.

Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim

Sapete come si ottengono le pieghe? Semplice, a mano! Come potete vedere nelle immagini, le piccole piegature che in questo caso sono nella parte alta anteriore, vengono fatte tutte a mano, una per una e successivamente il jeans va in forno per fissare tale trattamento.

Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim

Passiamo prima nel reparto sartoria, dove una fila di operai alle macchine da cucire, smacchinano orli alla velocità della luce, per arrivare poi alla zona usura. Sempre prezioso lavoro manuale per ottenere una rottura, attraverso una piccola fresa, che piano piano consuma il tessuto, precedentemente sagomato con un gessetto. Stessa cosa vale per le "baffature", il tutto viene fatto a mano con la pomice.

Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim
Esclusivo - Viaggio a Istanbul nelle lavanderie dove nasce il denim

Ed ecco che la nostra visita volge al termine, con il locale lavanderia. La meraviglia di queste enormi lavatrici che girano con all'interno decine di jeans mi lascia a bocca aperta. Mi spiegano che per controllare un lavaggio, occorre immergerlo sotto l'acqua, come si vede nell'immagine, e dopo il lavaggio? Semplice, si stendono i panni...

Questa esperienza mi a permesso di riflettere sui costi del jeans, certo questa è una delle tante lavanderie che operano nel mondo, ma da quello che ho potuto vedere, c'è un grosso lavoro manuale dietro la realizzazione del denim e questo incide inevitabilmente sul prezzo, e mi chiedo anche come le grandi catene riescano ad uscire a prezzi molto bassi, perchè come potete vedere con i vostri occhi, c'è arte, professionalità e un gran lavoro.

Un sincero ringraziamento alla lavanderia Centex e ai responsabili G.O.D.D.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: