Abercrombie: non più il marchio preferito dai giovani, meglio la moda low cost

Il marchio di moda statunitense Abercrombie sta attraversando un periodo di profonda crisi: oltre alle critiche che provengonod a più parti, pare che i giovani preferiscano alle sue collezioni quelle di marchi di moda low cost!

Abercrombie

Il marchio di moda statunitense Abercrombie & Fitch rischia grosso. E questa volta non stiamo parlando della sua politica discriminatoria nell'assunzione dei commessi (solo belli e in perfetta forma fisica, palestrati e aitanti) o la sua scelta di vietare l'ingresso nei suoi negozi alle persone non longilinee. La crisi che sta attraversando il fashion brand è molto più profonda.

Da marchio adorato dagli adolescenti americani, oggi Abercrombie non è più la prima scelta: i ragazzi che una volta vestivano lo stile sportivo e casual del fashion brand, oggi preferiscono alle sue felpe, ai suoi jeans e alle sue celebri t-shirt le collezioni di moda di brand low cost come Zara, H&M, Forever 21 che stanno acquistando sempre più popolarità tra i giovanissimi.

Abercrombie & Fitch, dunque, ha perso quell'appeal che aveva tra i giovanissimi appena qualche tempo fa: giovani che non amano più vestirsi seguendo un unico logo, ma che preferiscono variare e spendere i loro soldi in maniera più equa tra moda e hi tech. E, in questo senso, le catene di moda low cost sono una manna dal cielo per le loro tasche.

Via | Huffingtonpost

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail