parliamo diChanel


E’ andata in scena senza particolari scossoni iniziali la collezione Haute Couture Chanel primavera estate 2011. Perchè tale affermazione? Semplicemente perchè Karl Lagerfeld rimane ancora una volta fedele alla tradizione della Maison francese e mette in primo piano l’intramontabile tailleur in bouclé di lana, in una chiave decisamente moderna nelle versioni taglio vivo, trapezio e soprattutto portato in sovrapposizione con leggins bottonati sul finale o dal volume morbido e shiny. Ma è un crescendo di giovinezza, si arriva agli abiti cocktail con vaporose gonne in chiffon, portate sotto casacche luminescenti e abitini trapezio portati sempre con leggins paillettati. Si capisce che Karl Lagerfeld pensa e punta alle nuove leve dello star system e alle figlie dei potenti re del denaro e si ha laconferma con la sera, che si veste di cristalli, effetti luce metallic, con lavorazioni di ricami sulle trasparenze, micro gonne sbuffanti e lunghezze che giocano sempre con ammiccanti vedo non vedo.

Haute couture estate 2011 - Chanel la sfilata
Haute couture estate 2011 - Chanel la sfilata
Haute couture estate 2011 - Chanel la sfilata
Haute couture estate 2011 - Chanel la sfilata
Haute couture estate 2011 - Chanel la sfilata
Haute couture estate 2011 - Chanel la sfilata
Haute couture estate 2011 - Chanel la sfilata

Haute couture estate 2011 – Chanel la sfilata

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Alta Moda Leggi tutto