Marc Jacobs lascia Louis Vuitton

Il rumors era da tempo nell'aria ma ora è ufficiale: lo stilista americano Marc Jacobs ha lasciato la direzione creativa di Louis Vuitton.

Marc Jacobs lascia Louis Vuitton. La notizia è stata ufficializzata dallo stesso stilista americano durante la Paris Fashion Week in cui è stata presentata da poche ore l'ultima collezione del designer per la maison francese. La notizia ha provocato immediatamente scompiglio nel fashion system e, sicuramente, avrà lasciato a bocca aperta molti amanti della moda: Jacobs, infatti, era al timone di Louis Vuitton da ben 16 anni, un lungo periodo costellato di grandi successi e collezioni a dir poco strepitose.

Oltre alla conferma da parte dello stilista alla stessa Settimana della moda di Parigi, più o meno in contemporanea sono arrivate le dichiarazioni di Bernard Arnault, l'imprenditore francese proprietario del gruppo del lusso Lvmh, di cui Luois Vuitton è uno dei più apprezzati brand in portafoglio, il quale ha annunciato alla rivista Women's Wear Daily l'uscita del fashion designer dall'azienda.

Le motivazioni ancora non sono state rese note ma si vocifera che lo stilista abbia intenzione di concentrarsi unicamente sul brand che porta il suo nome e, probabilmente, anche sul più accessibile Marc by Marc Jacobs.

L'uscita di scena di Jacobs avrà un forte impatto sulla maison, sarà sicuramente difficile per il suo successore riuscire ad eguagliare l'opera dello stilista e non far rimpiangere agli estimatori del brand le collezioni di Marc Jacobs. Ma chi sarà il fashion designer che lo sostituirà? Al momento non sono state ancora rilasciate dichiarazioni in merito anche se si vocifera che il gruppo Lvmh abbia già preso contatti con Nicolas Ghesquiere, ex direttore creativo di Balenciaga. Sarà lui lo stilista del post-Jacobs? Staremo a vedere.

Via | Affaritaliani.it

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail