Atelier Fontana. Le sorelle della Moda - Viaggio nella fiction su un pezzo di storia della moda italiana


Atelier Fontana. Le sorelle della Moda è una piccola fiction in due puntate andata in onda due giorni fa, giusto in tempo per la chiusura della Milano Fashion Week e magari, non sia mai che Anna Wintour possa avergli dato un'occhiatina.

Certo avrebbe fatto bene, visto la presenza dei costumi originali provenienti dall'archivio della Fondazione Micol Fontana, che sono stati utilizzati per la scena dei defilè. Le tre attrici che impersonavano le sorelle Fontana, per la verità non indossavano abiti particolarmente ricercati, ma va comunque preso atto che la ricerca di costumi e ambienti di questa mini-serie Tv è fashionisticamente parlando interessante.

Una buona occasione per farsi un'idea della moda nell'Italia degli anni '50, in un momento di rinascita e di apertura verso il mondo, di cui la vicenda dell'Atelier in questione è perfetta metafora: dalla bottega artigianale nella campagna parmense, ai lustri di Hollywood e alle aristocratiche romane che frequentavano i suoi saloni.

Prima le tre da bambine che giocano con gli scampoli della mamma sarta, poi da fanciulle acquisiscono il know-how del mestiere ma con l'aggiunta di un tocco personale, infine l'indipendenza a Roma, tra i successi della carriera e i patemi sentimentali. Un vademecum per chi voglia andare all'arrembaggio del mondo dell'Alta Moda.

Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda
Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda
Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda
Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda
Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda
Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda
Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda
Atelier Fontana immagini fiction Alta Moda

  • shares
  • Mail