Saba, la collezione uomo primavera estate 2014

Da Saba la primavera estate 2014 si annuncia fin da ora fresca ed elegante come un acquarello o un piccolo e svelto quadro impressionista.

L' uomo Saba per la p/e  2014

Questa volta, l'occhio viene soavemente assediato da una serie di silhouette impeccabili, leggere, fresche ed eleganti. Un assedio gradevolissimo che porta il nome breve ma rassicurante di Saba. Si capisce subito e senza esitazioni che da loro la prossima primavera estate ha tratti squisiti ma giovani. Tratti che il modello Henry Barnacle (New York Model Management) interpreta con garbo ed un filo di sofisticatissima indifferenza (uno dei segreti della vera eleganza).

Dagli inappuntabili ensemble di un irresistibile blu notturno agli shorts di un grigio delicato e retrò, lo spirito del brand si esprime con discrezione e fermezza, seducendoci ora con una tonalità di colore, ora con il taglio preciso e senza macchia di una giacca oppure di uno sveltissimo pantalone.

Nulla qui viene mai lasciato al caso (sarebbe davvero impensabile) ed ogni più piccolo ed anche apparentemente insignificante dettaglio viene trattato con una cura che potremmo definire, senza timore di smentite, maniacale.

Fotografo: Pierre Thoussaint; stylist Caterina Scardino

L' uomo Saba per la p/e 2014

L' uomo Saba per la p/e  2014
L' uomo Saba per la p/e  2014
L' uomo Saba per la p/e  2014
L' uomo Saba per la p/e  2014
L' uomo Saba per la p/e  2014
L' uomo Saba per la p/e  2014
L' uomo Saba per la p/e  2014
L' uomo Saba per la p/e  2014

  • shares
  • Mail