Cedric Jacquemyn, il catalogo della collezione uomo primavera estate 2014

Un catalogo di sofisticate stratificazioni, di immagini elegantemente sovrapposte che tendono a sottolineare i punti forti di una collezione primavera estate 2014 che ci piace definire chic ed alternativa.

Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014

Un poetico e raffinato gioco di sovrapposizioni. Immagini che sembrano crescere, lievitare da altre immagini, creando di volta in volta inaspettate suggestioni. Improvvisi incantamenti. Cedric Jacquemyn, dopo la sfilata di Parigi, torna sotto le luci dei riflettori con un elegante lookbook che trae ispirazione (così ci viene detto) da una lontana e misteriosissima civiltà. Una fonte antica che sollecita ancor di più la nostra curiosità e che diventa subito fascinazione. Puro richiamo.

Addentrandoci nel nuovo catalogo della collezione primavera estate 2014, scopriamo così preziosità senza tempo come la seta, il cashmere e lino. Tessuti patrizi e costosi che qui danno vita a sofisticate stratificazioni, ad un gran numero di sovrapposizioni fatte apposta per sedurre, in un batter i ciglio, l'occhio.

Persino gli orli sbrindellati da "The Day after", giusto per citare un film ormai lontano nel tempo ma entrato nella storia, hanno qualcosa di squisitamente chic. Uno chic alternativo che, questa volta, ci seduce all'istante.

Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014

Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014
Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014
Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014
Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014
Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014
Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014
Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014
Cedric Jacquemyn uomo primavera estate 2014

  • shares
  • Mail