John Galliano protagonista di uno spettacolo di marionette sull’affaire Dior

John Galliano è davvero il personaggio degli eccessi e ormai si è calato in questa parte e difficilmente riuscirà a uscirne. Per una sera calerà i panni, in uno spettacolo teatrale, di marionetta.



John Galliano versione pupazzo o forse è più nobile definirlo marionetta. Il celebre stilista di moda, esiliato un paio di anni fa per un episodio razzista nel pieno centro di Parigi, continua a essere protagonista dei giornali. Questa settimana è stata resa nota la notizia che presto la Corte d’Appello di Parigi dovrà analizzare la causa Galliano-Dior che ha portato al licenziamento dello stilista.

La storia è ormai cosa nota, il designer – completamente ubriaco – ha offeso con pesanti insulti antisemita una coppia in un bar. Risultato? La maison francese ha scelto di sospendere ogni tipo di collaborazione. L’anno scorso ha rilasciato a Charlie Rose un’intervista in cui ha raccontato nel dettaglio l’incidente e ora questo testo è stato trasformato in uno spettacolo teatrale di 20 minuti, interpretato da marionette. Sul palco, quindi, non ci sarà lui in persona, ma un pupazzo a sua immagine e somiglianza.

L’appuntamento è il 10 dicembre al club Silencio di Parigi e poi sarà in replica al London College of Fashion il 4 febbraio 2014. Non è solo un modo per rimettere a fuoco una questione delicata, ma è anche uno spettacolo di moda. Non a caso le marionette avranno un guadaroba molto chic e curato, realizzato dal celebre burattinaio Etienne Bideau-Rey.

Via | Telegraph

  • shares
  • Mail