Paul Smith veste l’uomo con la lana The Woolmark Company

È un uomo raffinato quello firmato da Paul Smith, non solo perché sfoggia abiti dal taglio elegante ma perché i vestiti saranno realizzati con la lana The Woolmark Company.



Lo stilista inglese Paul Smith ha firmato una collaborazione prestigiosa con The Woolmark Company, il marchio tessile più famoso del mondo, per vestire il suo uomo di lana merino australiana nelle prossime stagioni. I primi abiti debutteranno alla London Men's Collection primavera estate 2014 per poi tornare anche per la stagione successiva l’autunno inverno 2014-2015.

Sono sempre stato un grande fan della lana e delle fibre naturali, per esempio del cotone per le T-shirt, ma in particolare della lana, una fibra versatile e incredibilmente ideale sia per le collezioni estive sia per quelle invernali.

Ha dichiarato lo stilista a Milano Finanza, che non solo utilizzerà il prodotto The Woolmark company, ma sarà anche ambasciatore della lana Merino in una campagna congiunta per entrambe le stagioni. È quindi un doppio impegno e dimostra che Smith crede davvero nel lavoro che sta facendo.

La collezione primavera estate 2014 si basa sul tema del viaggio. Come mai questo desiderio di tornare alla tradizione e al naturale? Prima di tutto perché questo modo di interpretare la moda fa parte della filosofia di Paul Smith e poi per differenziarsi perché sono sempre più utilizzati nel fashion materiali tecnologici e sintetici, che sono ottimi ma non permettono di conservare la tradizione e l’artigianalità dei prodotti.

Via | Ansa, MFF

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail