Lanvin, la collezione gioielli Volubilis

Ispirata ad un'antica città perduta, Lanvin propone una speciale collezione di gioielli eccentrici e luccicanti

Lanvin collezione Volubilis

"Non voglio diamanti, voglio Lanvin!". E' lo slogan che la maison francese guidata da Alber Elbaz propone per il lancio di Volubilis, la nuova collezione di gioielli Lanvin dai toni sparkling.

Ispirati al sito archeologico di Volubilis, antica città perduta del Marocco, testimonianza dello sfarzo di un'epoca ormai passata, la linea propone una parure composta da collana, bracciale e spilla, tutti caratterizzati da dettagli ricercati e luccicanti cristalli, perfetti per i look da sera, soprattutto in vista delle feste invernali e natalizie.

La collana è composta da spesse maglie in metallo, legate a un morbido nastro che continua a intrecciarsi fin nella corolla del grande fiore finale. I petali in ottone sono impreziositi da piccoli e grandi cristalli, a formare un motivo armonico ed elegante. Catturerebbe l'attenzione di chiunque il bracciale, che come in una rete di metallo prezioso, abbraccia per intero il polso con forme che ricordano l'arte orientale; un fiore centrale completa il gioiello con cristalli e gemme incastonati. Infine la spilla, sempre in ottone e caratterizzata dallo stesso motivo floreale in cristalli e nastro nero.

Dedicati a donne eleganti che amano i dettagli e li preferiscono grandi e importanti, i gioielli della collezione Volubilis Lanvin sono disponibili in tutte le boutique della maison e nello store online: i prezzi, lo ammettiamo, sono alti (si parte da 2,490.00 dollari), ma decisamente più accessibili dei più classici diamanti!

Lanvin collezione Volubilis

Fonte | Pagina Facebook Lanvin

  • shares
  • Mail