I look più brutti del 2013, la classifica di Fashionblog 2013

Gli outfit del 2013 che non dimenticheremo per bruttezza e cattivo gusto. Nella classifica dei peggio vestiti di quest'anno anche Beyoncè e Madonna.

Non solo outfit da sogno. Il 2013 ci ha regalato anche una serie di look improbabili e di dubbio gusto. In una parola, brutti. Ecco la classifica di Fashionblog (con relativa gallery) delle celebrità che hanno ridefinito il concetto di "cattivo gusto": reginetta indiscussa del twerking e del trash è Miley Cyrus, di cui quest'anno si è abbondantemente parlato. Impossibile non citare il fantastico abito con stampe floreali sfoggiato da Kim Kardashian sul red carpet del Met Gala: la critica più benevola l'ha paragonata ad un divano o una tappezzeria. Nemmeno la strenua difesa di Riccardo Tisci, ideatore del vestito incriminato, riesce a salvare la socialite e neo mamma dal pubblico ludibrio.

Look peggiori del 2013

Madonna si guadagna il terzo posto con il completo grunge scozzese di DSquared2, indossato in occasione del Met Gala: look grunge a metà tra pin up e segretaria un po' fuori luogo per una cinquantenne. Anche Beyoncè ha chiuso il 2013 in bellezza con un minidress agghiacciante: coordinato con stivali cuissard, lucido e con stampe di simil coccodrillo. Serve aggiungere altro?

E infine lei, la regina indiscussa del travestimento, delle maschere, delle parrucche e dei tacchi vertiginosi: Lady Gaga. Colei che è in grado di elevare ad arte anche un abito ridicolo, curando nei dettagli ogni particolare delle sue messe in scene.

  • shares
  • Mail