Omaggio a Freddie Mercury

freddie mercury

Oggi ricorre il 65° anniversario della nascita di Freddie Mercury e Google gli rende omaggio con un video in esclusiva, sulle note di Don't Stop Me Now. Anche fashionblog vuole rendere onore a questo mito, non a caso una delle più grandi icone degli ultimi vent'anni. Icona rock e pop con un carisma pazzesco e che è ricordato (ed emulato) anche per lo stile. La mise di Freddie che ricorre maggiormente nella memoria collettiva è senz'altro quella con la mitica giacca di pelle gialla e i pantaloni bianchi con finiture oro e rosse. Indossata nel 1986 nel Magic Tour fu realizzata da Diana Moseley, costumista di fiducia dei Queen, che aveva conosciuto Freddie Mercury, nell'aprile del 1985, quando lei aveva fornito i costumi da utilizzare nel video musicale di I Was Born to Love You. La costumista in seguito collaborerà anche per i costumi di Radio Ga Ga, The Great Pretender ed I'm Going Slightly Mad, ma il suo lavoro più celebre rimane la famosa giacca gialla.

Il look di Freddie è cambiato con gli anni: era solito indossare calzamaglie, scarpe Adidas con la suola piatta, pantaloni aderenti, vestiti che potevano dare un'immagine da omosessuale. In alcuni concerti (nel Live Killers e nel Crazy Tour) si vestì addirittura con tenuta da biker stile Glenn Hughes dei Village People. Agli albori della band, Freddie si dipingeva anche le unghie, una moda tipica degli anni settanta, di cui lui è uno dei primi pionieri, che col tempo si perse per il cambio look tra gli anni settanta e ottanta. Nelle sue prime apparizioni, invece, appare con dei folti capelli lunghi neri, che nel '68 arrivavano fino all'ombelico, e una piccola frangetta sulla fronte; dal 1977 circa si accorcerà gradualmente i capelli portando una specie di "caschetto" con frangetta. Nel 1980 si taglierà per la prima volta i capelli corti (prima apparizione nella copertina dell'album "The Game") e subito dopo si farà crescere i suoi celebri baffi, proprio come lo ricorda oggi la maggior parte di noi. Nella gallery le foto dei suoi look e il nostro tributo. Buon compleanno, Freddie.

Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury

Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury
Freddie Mercury

  • shares
  • Mail