Tendenza moda uomo inverno 2014, il giubbetto da motociclista

Il giubbetto da biker o motociclista che dir si voglia ha la sua origine nel lontano 1928. La sua prima grande esplosione avvenne però solo qualche anno dopo, quando un giovanissimo Marlon Brando lo sfoggiò sexy e spavaldo nel Selvaggio, un film del 1953.

Il giubbetto da motociclista è trendy

Il giubbetto da motociclista è trendy

Non possiamo che partire da questa emblematica immagine di Marlon Brando nel Selvaggio, leggendario film del 1953. Il grande attore inguainato nella pelle nera suscitò non solo tanto scalpore, ma lanciò anche alla grande la moda del giubbetto da motociclista.

Le cronache di quegli anni ci raccontano di come quell'anno le vendite dei celebri ed imitatissimi biker jacket arrivarono letteralmente alle stelle. Una vera mania che in realtà affondava le sue radici nel lontano 1928 quando venne creato lo Schott Perfecto, il primo giubbetto di pelle per centauri. Centauri ovviamente spavaldi e pronti sempre a sfrecciare sulle loro grandi moto, suscitando sia ammirazione che sgomento.

Molti anni sono passati da allora, tuttavia mai come oggi il giubbetto da motociclista è stato in voga. Tutti i marchi più popolari lo hanno proposto con piccole e personali variazioni, da Zara ed AllSaints a H.E. by Mango e Sisley. Una tendenza che continuerà, state sicuri, a rombare anche per tutto il 2014.

  • shares
  • Mail