Abiti da sogno in mostra alla Venaria Reale



E' stata inaugurata ieri e andrà avanti fino al prossimo 8 gennaio 2012, nelle Sale delle Arti della Reggia di Venaria, una mostra, vero e proprio viaggio nel vintage e nello stile italiano dal 1861 ad oggi, dalle donne del Risorgimento agli artisti del Futurismo, dalle dive del cinema agli stilisti contemporanei.
La mostra racconta la storia della moda in Italia dall’Unità ai giorni nostri attraverso lo sguardo di due grandi protagoniste del mondo dell’arte e della moda: alla costumista Gabriella Pescucci, Premio Oscar nel 1994, e alla giornalista Franca Sozzani, direttrice dal 1988 di Vogue Italia, spetta infatti la direzione artistica della mostra.

Il nucleo principale dell’esposizione è costituito dagli abiti della storica Fondazione Tirelli Trappetti di Roma e ad essi si aggiungono i prestiti provenienti da prestigiosi enti museali e le creazioni dei principali stilisti italiani contemporanei.
La mostra diviene quindi un lungo e affascinante percorso tra storia e immaginario, tra cinema, romanzo e attualità. Abiti autentici, appartenuti a personaggi storici che con il loro stile hanno segnato il gusto di un’epoca, come Gabriele d’Annunzio e le regine d’Italia, Eleonora Duse e Lina Cavalieri. Ma anche celebri abiti di scena...

Il coordinamento storico-scientifico è affidato all’Ufficio studi della Reggia di Venaria nelle persone di Andrea Merlotti e Clara Goria, con Sergio Toffetti, storico del cinema e direttore dell’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa di Ivrea.
Della Bonaveri, gli oltre 165 tra busti e manichini cui è affidato il compito di mettere in scena i segni dell’italica creatività. Figure stilizzate, senza tempo, che sanno interpretare temi così diversi e distanti tra loro, donando un tocco di armonia e costituendo un filo conduttore attraverso le decadi.

Mostra di abiti alla Venaria Reale_01
Mostra di abiti alla Venaria Reale_02

  • shares
  • Mail