Milano moda uomo, lo show di Vivienne Westwood per l'autunno inverno 2014 2015

Le accensioni di Vivienne Westwood galoppano sulle passerelle della Moda uomo autunno inverno 2014 2015 . Un potpourri di stili, di follie grandi e piccole che strappano più di un applauso e qualche perplessità.



La sfilata Vivienne Westwood a Milano moda uomo a/i 2014 2015

Regina di stravaganze, signora dei look sopra le righe, Vivienne Westwood ha attraversato i decenni, galoppando, senza paura, verso il futuro con il suo eterno carico di ironia ed irriverenza, eccessi ed un senso dello stile che non può che apparirci tipicamente britannico. Tipicamente anglosassone.

Oggi approda alla Milano fashion week con la sua verve consueta. Una verve che il tempo non sa e non vuole scalfire, anche se qui e là si nota, almeno così ci sembra, una certa ripetitività. Così ecco i suoi uomini marciare sulla passerella incappucciati come boxeur del glamour in tessuti dorati, in cappotti cammello portati sopra pantaloni di pelle color albicocca, in piumini avvolgenti sotto i quali spuntano mutandoni rigati.

Linee rilassate e morbide si alternano a silhouette più affusolate. Un cocktail di stili (non manca naturalmente neppure il kilt) che fanno dell' eccentricità piccola o grande il proprio tratto distintivo, l'ingrediente che, con Vivienne Westwood, fa (o tenta di fare) la differenza.

  • shares
  • Mail