Tod's presenta la collezione autunno-inverno 2014-2015 alla Milano Moda Uomo.

Ancora una volta la Milano Moda Uomo fa parlar di sé fuori dalle passerelle. Tod's interpreta la moda maschile e la rende pubblica durante la presentazione a Villa Necchi Campiglio.


Tod's-presentazione
Tra le mura della prestigiosa Villa Necchi Campiglio, Tod's regala agli addetti ai lavori lo spettacolo delle sue nuove proposte per la moda uomo, con un concept che vuole descrivere le costanti ed eterne esigenze del nuovo globetrotter, argomento che vi ho già illustrato in alcune occasioni. Racconta a modo suo, quella figura maschile nata in questi ultimi anni che vede l'uomo sempre più preso da giri attorno al globo. In tal senso, secondo Tod's, l'uomo ha bisogno di sicurezze e costanti conferme di eleganza. Parola chiave: moda evergreen, trovare la propria dimensione al di fuori degli schemi mutevoli, certi di esser sempre perfetti.
Costanti nel tempo, senza temere di esser fuori luogo, ed in effetti, concedetemi di dire che l'eleganza può avere una misura, una rappresentazione canonica e ben definita, che per quanto possa esser soggetta all'interpretazione, è pur sempre fedele a se stessa. Tod's ne studia i parametri e, all'interno di essi, elabora un costrutto "absolutus"; sciolto dallo spazio, costante nel tempo. Insomma, oltre alle tradizionali scarpe da uomo e le borse, la maison si propone come esclusiva espressione di una nuova moda maschile che completa il guardaroba con classe ed eleganza.

  • shares
  • Mail