Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani

Sofisticata e amante di una sconfinata eleganza, la donna di Giorgio Armani si veste di luce, di riflessi e di iridescenze. L'ispirazione parte dalla perla e dai giochi di luce che la caratterizzano e così nasce la collezione primavera estate 2012. Tessuti lucidi, come le sete cangianti, i rasi, insieme alle sfumature acquatiche, creano effetti luminosi e movimenti fluttuanti.

Le linee sono definite sempre, dai tagli netti dei pantaloni, che arrivano appena sotto il polpaccio e che hanno uno spacco frontale, ai tailleur asimmetrici, con giacche prive di bottoni, fermate al seno con un gancio invisibile, nascosto da dettagli gioiello. Re Giorgio abbina la scarpa bassa all'abito da sera e quella alta all'abito da giorno, le borse si portano rigorosamente a mano e regnano le piccole clutch. Il finale è d'effetto, tre le modelle che concludono la passerella, con abiti bianchi tempestati di perle e cristalli, che tenendosi per mano, accolgono tra gli applausi l'artefice di un'altro capolavoro.

Nel parterre il famoso fotografo Bruce Weber, gli sportivi Ian Thorpe e Federica Pellegrini. Ilaria d'Amico, Eva Riccobono, Nicholas Vaporidis e Giorgia Surina. Dopo il salto tutte le immagini.

Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani
Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani
Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani
Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani
Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani
Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani
Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani

Milano moda donna estate 2012 i giochi di luce di Giorgio Armani

  • shares
  • Mail