Braccialini festeggia 60 anni con un libro e la Sixty Bag

Per i suoi sessant’anni Braccialini ha realizzato un libro sulla sua storia e una borsa originale in edizione limitata.

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:67:"Braccialini, il ritorno della CARina bag per i 60 anni dell'azienda";i:3;s:54:"Braccialini, un nuovo museo per i 60 anni dell'azienda";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:2021:"

Non si fermano i festeggiamenti i Braccialini, che in occasione dell’anniversario dei suoi 60 anni di attività ha organizzato una serie di iniziative interessanti e ovviamente glam. Dopo aver rilanciato la borsa CARina e la retrospettiva al Museo Marino Marini di Firenze allestita in occasione di Pitti immagine uomo lo scorso giugno, presenta un libro dedicato alla sua storia.

braccialini

Carla Braccialini e i suoi tre figli, Riccardo, Massimo e Lorenzo, hanno prodotto un volume monografico: "Braccialini. Le borse delle meraviglie" (edito da Skira). Il testo raccoglie disegni, fotografie, pubblicità storiche, ma anche aneddoti sui prodotti (dall’idea creativa alla produzione). Oltre a essere la storia di un’etichetta di eccellenza è la storia di una famiglia, che ha legato il suo nome alla sua città (Firenze) e al suo lavoro.

Non è tutto, perché Braccialini ha realizzato anche la Sixty Bag, una borsa dedicata ai 60 anni e prodotta in soli 60 esemplari, realizzata in un patchwork di pellami e colori. Ha un manico rigido dorato molto importante e la pelle è cucita a spicchi, quasi a ricordare un sole colorato. Inoltre sulla “faccia frontale” è applicato il numero 60.

"Braccialini. Le borse delle meraviglie"
A cura di Fabiana Giacomotti
Ediz. SKIRA
2014, edizione bilingue (italiano-inglese)
ISBN 978-88-572-2451-0
€ 39,00
(in vendita nelle librerie e nelle boutique Braccialini di Milano, Roma, Firenze, Montecatini Terme e Parigi.)

Via | Braccialini

";i:2;s:3319:"

Braccialini, il ritorno della CARina bag per i 60 anni dell'azienda

a cura di Serena Vasta

Braccialini festeggia i suoi primi 60 anni, un traguardo importante per questa griffe italiana che nel corso degli anni ci ha coccolate e viziate con borse simpatiche, femminili e glam, ma anche ironiche e irriverenti. Braccialini è uno dei miei brand preferiti, mi piace perché coniuga molto bene i vari aspetti delle donne: eleganza e allegria, simpatia e serietà, follia e affidabilità.

In sessant’anni di attività Braccialini ci ha presentato moltissime borse, accessori briosi e frou frou adatti a tutte le donne non si possono accontentare delle solite borse standard e serie ma hanno bisogno di qualcosa di speciale. Per festeggiare questo traguardo dei 60 anni Braccialini ci propone una nuova versione della CARina bag, una delle borse iconiche del brand che ha contribuito al successo.

Braccialini presenta la CARina bag

CARina bag nera
CARina bag verde
CARina bag fucsia
CARina bag rossa

La CARina bag è una borsa a forma di automobile che ritorna in una versione “gommata” chic e glamour, un accessorio pop che è stato realizzando seguendo le strategie che si usano per le vere automobili. Tramite potenti software queste borse sono state studiate in ogni minimo dettaglio, la prima fase di modellazione tridimensionale, la simulazione di montaggio e infine valutazione delle colorazioni. Il PVC è un materiale molto bello che permette di avere colori intensi e duraturi, brillantezza e resistenza. I vari componenti sono assemblati a mano perché la lavorazione artigianale è uno dei principi su cui si fonda Braccialini e tutto il made in Italy.

La CARina bag è disponibile in quattro colori: rosso, nero, viola e verde, e la potete acquistare sullo shop online ufficiale al prezzo di 216,00 euro.

Io la trovo adorabile, voi che ne pensate?

";i:3;s:3174:"

Braccialini, un nuovo museo per i 60 anni dell'azienda


(contenuto a cura del vecchio autore)

Braccialini inaugurerà a breve il suo nuovo museo, nella sede di Scandicci, in provincia di Firenze, che vi presentiamo nel video qui sotto. L'apertura vuole essere un modo per celebrare i primi 60 anni del brand. Ma non è l'unico!

Braccialini festeggia i suoi primi 60 anni di vita e si regala un bellissimo museo a Scandicci, in provincia di Firenze, dove già sorge la sua sede principale, per poter ripercorrere al meglio questa lunga storia fatta di creatività e di accessori cult e must have che sono entrati di diritto nella storia del costume e della moda. Ma il museo non sarà l'unico modo con cui Braccialini festeggerà i suoi primi 60 anni.

Braccialini 60 anni

Se il museo verrà inaugurato nei prossimi mesi proprio all'interno della sede di Scandicci, ospitando le creazioni più rappresentative del marchio dagli anni Cinquanta e fino ad oggi, ecco che il fashion brand ha bisogno anche del nostro aiuto per ripercorrere la storia di tutti i suoi successi, di tutte le creazioni cult del brand di Carla Braccialini, che lo ha fondato donandole un'impronta e un Dna unici nel loro genere.

Braccialini vuole ricomporre il suo archivio storico, coinvolgendo proprio tutte le fan del fashion brand nella creazione del museo. Si tratta di un gioco divertente, com'è nello spirito della maison di moda, e si chiama "AAA Vintage Cercasi": Braccialini ci invita, infatti, a cercare nei nostri armadi, in quelli delle nostre mamme, delle nostre nonne, delle nostre zie, delle nostre amiche, ma anche a rovistare nei mercatini vintage e nei negozi dell'usato, per trovare borse Braccialini degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta.

In questo modo Braccialini ha creato una vera e propria caccia al tesoro alla ricerca della creatività e dello stile unico della maison fiorentina, che con le sue borse ci regala emozioni sempre uniche. E lo fa ormai da 60 anni!

Braccialini 60 anni vintage

L'iniziativa sarà aperta fino al 28 febbraio, ultimo giorno che abbiamo a disposizione per inviare le foto dei reperti storici individuati alla mail 60anni@braccialini.it. Buona caccia!

Foto | pagina Facebook Braccialini

";}}

  • shares
  • Mail