Sfilate P/E 2013: scontro tra Milano e Londra

Milano

Sono da poco terminate le settimane della moda per le collezioni primavera-estate 2012 e si sta pensando già al calendario 2013. O meglio, si sta già litigando. Dopo un triennio tutto sommato diplomatico e tranquillo, torna l'annosa questione di chi arriva prima di chi. Sul ring New York e Londra che sembrano aver sfidato Milano e la sua Camera della Moda in un duello senza eguali. La questione è semplice: Milano avrebbe in programma di organizzare le sfilate donna P/E 2013 da mercoledì 19 settembre a martedì 25 settembre 2012, date che sono in conflitto diretto con New York e Londra. La comunicazione dell'evento, peraltro, è arrivata con largo anticipo, esattamente il 17 marzo 2010, e a tutto il sistema della moda nazionale e internazionale. Comprese le redazioni Vogue-Condè Nast. E senza che nessuno sollevasse alcuna obiezione.

Ricapitolando, secondo il Council of Fashion Designers of America e del British Fashion Council, il calendario dovrebbe rispettare quest'ordine: New York dal 13 settembre, riprendendo la regola del secondo giovedì del mese, stabilita nel 2008 e valida per il triennio 2009-2011. A seguire Londra dal 21 al 25 settembre, Milano dal 26 settembre al 2 ottobre e Parigi dal 2 al 10 ottobre. Milano e Parigi come fanalino di coda, insomma. Pare non aver molto gradito questa imposizione di programma il presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana Mario Boselli, che ha prontamente ribattuto:


“Noi stavamo bene dove stavamo. Loro con arroganza ci hanno voluto mettere di fronte al fatto compiuto. E se mi vengono a parlare di una regola che era stata chiaramente stabilita per un triennio conclusosi, oltre che arroganza, c’è anche malafede. Quando mai si concordano dei calendari per più di tre anni? Se vogliono discutere con noi un nuovo assetto per il 2012-2014 siamo disponibili. Ma ribadisco va fatto insieme ”

In conclusione, il Consiglio Direttivo e il Tavolo degli Stilisti hanno deciso all'unanimità di confermare il calendario già comunicato in precedenza: Milano Moda Donna si svolgerà da mercoledì 19 a martedì 25 settembre 2012. Nemmeno le minacce da parte del direttore di Condé Nast International, Jonathan Newhouse, sono servite a smuovere la decisione. Pare infatti che Newhouse abbia inviato personalmente una lettera a Mario Boselli in cui minaccia di boicottare le sfilate meneghine da parte di tutte le redazioni Vogue (America, Italia e altri) nel caso in cui le date si sovrapponessero a quelle londinesi. Ne vedremo delle belle , a quanto pare.

Via | Sfilate

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: