Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior ma manca qualcosa

Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior

E' andata in scena da poche ore la sfilata Christian Dior primavera estate 2012 e inutile nasconderlo, ma l'aspettativa era alta. Brutta? Direi una bugia, anzi molto chic ed elegantemente retrò. Sarà che sono un'inguaribile amante di John Galliano ma mi è mancato qualcosa. Cosa? Non saprei definire bene, forse quel pizzico di teatro che riusciva a portare in passerella? Forse...

La collezione merita comunque un 6, belli i tailleur, gli abiti plissettati, i motivi grafici black & white, il romantico rosa cipria e i deliziosi cappellini portati sulle 23 della prima parte. La passerella si tinge poi di rosso per un lungo intervallo, con una serie di abiti cocktail, che lasciano il passo alla sera, che si veste di leggerissimo chiffon, pizzi e trasparenze.

Niente scossoni e nemmeno novità e chi sarà il successore di John Galliano? Ancora niente di certo, anche se il nome di Marc Jacobs pare quello più probabile. Intanto la passerella la conclude Bill Gaytten, che ha lavorato a lungo a fianco di Galliano.

Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior
Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior

Paris fashion week 2012 - Classe ed eleganza classica per Dior

  • shares
  • Mail