Marco De Vincenzo live alla Milano Moda Donna, collezione autunno-inverno 2014/2015

Finalmente in passerella alla Milano Fashion Week la donna vestita Marco De Vincenzo. L'anno scorso la collezione autunno-inverno era in stile "space". Quest'anno è tutta geometrica.


Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015

Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015

Marco De Vincenzo non abbandona del tutto la moda spaziale ma la rilancia con linee geometriche e onde per la sua collezione autunno-inverno 2014/2015. Come vi avevamo preannunciato il suo defilé era uno dei più attesi di questo quinto giorno di Milano Moda Donna e la ragione sta nel fatto che questo fashion designer emergente ha già attirato l'attenzione di molti.

La scorsa stagione aveva colpito e incuriosito la sua predilezione per un tipo di stile ispirato ad una sorta di futurismo dal sapore lunare. Ebbene anche questa volta un po' di amarcord stellare resta, ma viene temperato da tagli classici e intervallato con modelli dalle fantasie geometriche, in primis quadri e pois.

Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015 - copertina

Il rimando allo "space" in senso stretto lo troviamo invece nell'uso smodato delle onde e dei tessuti lucidi, talvolta anche molto colorati. La moderna signorina delle stelle è un po' frou frou, ammicca ai tagli sartoriali anni 60 ed elegge l'ankle boot come scarpa eccellente per ogni outfit. Da notare: grande penuria di accessori in questa collezione, probabilmente per equilibrare la maniacale attenzione ai particolari che troviamo nei modelli e nelle stoffe.

In fondo, a che servono borse e gioielli se l'abito è già completo così com'è? Ricordiamo che l'utilità e la comodità nella moda non sono contemplate. Quindi se state pensando: "si, ma il cellulare dove lo metto se non ho neppure una pochette", la risposta è semplice. Visto che la tasca è totalmente fuori discussione dovrete tenere tutto a mano. Questione di essenzialità, di cui De Vincenzo è maestro.

Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015
Marco De Vincenzo collezione FW 2014/2015

Gallery | Getty Images

Marco De Vincenzo, le passate collezioni del brand

Marco De Vincenzo è una delle firme previste in passerella per il quinto giorno di Milano Moda Donna. Lo scorso anno il brand aveva stupito e convinto tutti grazie ai capi del suo defilé improntati su uno stile un po' spaziale e per nulla banale, che giocava molto con i tessuti e le trame. Per la collezione autunno-inverno 2014/2015, che verrà appunto presentata il prossimo 23 febbraio, si hanno quindi molte aspettative e il giovane designer messinese è fra i "sorvegliati speciali" della kermesse.

Capiamoci, non è un segreto che già da un annetto sia ritornata in auge la moda "da astronauta", di cui precursori furono Balenciaga e Courrèges. I due stilisti infatti già nei primi anni 60, probabilmente ispirati dal primo uomo sulla luna, iniziarono a creare abiti dallo stile "space" che ebbero un enorme successo. Catherine Deneuve fu una delle maggiori fan di questi look molto puliti ed essenziali, fatti apposta per rendere più comoda la donna nella sua vita quotidiana e assecondare il suo desiderio di emancipazione.

De_Vincenzo_fall2013

Ecco, De Vincenzo stravolge totalmente il concetto di essenziale e anzi punta su uno spaziale ridondante, osando plissettare la pelle in gonne sotto al ginocchio che paiono fatte di materia plastica. La pelliccia si unisce a strisce di seta e tessuti lucidi, mentre la lana diventa protagonista di cappotti color asfalto dal taglio svasato e molto femminile. Resta intatta invece la pulizia delle linee che rende portabilissimo ogni capo.

Portabilità, in effetti, è la parola chiave delle collezioni Marco De Vincenzo, che durante la Fashion Week di settembre ha mandato in passerella una ready-to-wear collection di tutto rispetto utilizzando colori scuri, un vero azzardo per dei capi da stagione calda. Ma i modelli erano assolutamente deliziosi e i tessuti freschi, quindi anche in quel caso la scelta si è rivelata azzeccata.

De Vincenzo disegna, cuce e manda in passerella i suoi modelli come se non avesse paura di sbagliare e senza dubbio questo è un gran punto di forza. Per tale ragione non vediamo l'ora di vedere cosa si sarà inventato stavolta per il prossimo autunno-inverno 2014/2015. Intanto, per farvi un'idea del suo stile potete dare un'occhiata al video in apertura post e alla foto centrale per la collezione autunnale dello scorso anno, mentre qui sotto per quella estiva.

Marco_De_Vincenzo

Foto | Pinterest di Jessica Lynn e Joyelbe

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail