New York Fashion Week, Reem Acra sceglie il colore per l'autunno inverno 2014-2015

Ricami, getti di colore e tinte sensuali per la collezione del prossimo autunno firmata dalla designer libanese di ispirazione europea e americana.

Non solo abiti da sposa: questo potrebbe essere il riassunto della collezione autunno inverno 2014-2015 presentata da Reem Acra alla fashion week di New York: la stilista libanese con base americana, molto amata dalle celebrities che scelgono spesso i suoi abiti per i red carpet più importanti, ha scelto la via del colore per la sua donna invernale.

Non è un colore sommesso come quello di Zac Posen, ma nemmeno carico e potente come quello stampato di Custo Barcelona: Reem Acra ha voluto come sempre curare il dettaglio, il ricamo e la particolarità del disegno di un abito per arricchirlo debitamente col colore.

Reem Acra - Runway - Mercedes-Benz Fashion Week Fall 2014

E' un glamour allegro, sereno e solare quello scelto dalla stilista libanese, distante anni luce dall'oscurità della collega Monique Lhuillier allo stesso evento newyorkese: è fatto di tinta, vitamine, tagli riusciti e piccoli dettagli deliziosi, come il microcardigan da portare su un vestito elegante o uno strepitoso cappotto rosa pallido stretto in vita da una cintura importante, forse uno dei pezzi migliori di questa collezione autunno inverno 2014-2015 di Reem Acra.

Il colore, appunto: c'è sì il nero, che non manca mai, ma come contraltare appare un favoloso viola ametista, luccicante nella resa sulla seta di un abito; sorgono luminosi l'oro e il bianco, che catturano la luce attraverso ricami e cristalli sapientemente usati; e colpiscono lo sguardo il rosso intenso e il rosa cipria pallido, il primo in grado di disegnare seducenti forme, il secondo perfetto per sfumare delicatamente il classico colore chiaro in un non-colore di eccelsa presenza.

Reem Acra a New York, la sfilata: gallery

Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery Reem Acra a New York, la sfilata: gallery

I ricami la fanno da padrone, sia sugli abiti lunghi sia su quelli corti: sono incrostazioni di cristalli e colore, importanti ma portabili, che seguono le forme del vestito e della donna che lo indossa; stessa sorte per i tagli, che affidano a cut-out e pizzo le trasparenze necessarie a svelare la sensualità femminile. Alcuni dettagli in pelliccia arricchiscono il lusso degli abiti senza involgarire.

Superstiziose del mondo dello spettacolo, fatevi da parte: quel viola merita un red carpet prima di subito.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail